Sega Sammy Holdings Inc., la società madre dei produttori di giochi Sega e Sammy (quest’ultimo studio ha distribuito, fra gli altri, anche il videogioco ufficiale di Berserk), ha annunciato venerdì scorso che Toshihiro Nagoshi si dimetterà dal suo ruolo di chief creative officer di Sega, ma continuerà come direttore creativo di Sega, a partire dal prossimo 1 aprile.

Ha anche annunciato che eseguirà una fusione di Sega Corporation con Sega Group Corporation. I cambiamenti e le riorganizzazioni sono stati necessari per adattarsi al mercato videoludico contemporaneo, in continua evoluzione. Ma chi è Toshihiro Nagoshi?

Toshiro Nagoshi – L’uomo dietro la leggenda chiamata Yakuza (Ryū Ga Gotoku)

Yakuza

Toshihiro Nagoshi è forse meglio conosciuto per essere il game director della serie di giochi Yakuza (Ryū ga Gotoku, “Come un Drago”), ma nel suo curriculum l’autore può vantare anche altri titoli, fra cui Virtua Racing, Virtua Striker e Binary Domain. Lavora per Sega dall’inizio degli anni ’90.

Nagoshi ha fondato nel 2011 il Ryū ga Gotoku Studio, una divisione di Sega che si è specializzata nella pubblicazione dei videogioco della saga conosciuta qui da noi in occidente semplicemente come Yakuza, da Yakuza 5.

L’ultimo capitolo della storica serie di videogiochi è il fantastico Yakuza – Like a Dragon, un videogioco che unisce magistralmente, per quanto assurdo possa sembrare, una trama da gangster movie complessa, ricca e impietosa a un gameplay e ad alcune scelte a dir poco demenziali E non esiste persona al mondo a cui non consiglierei di giocare questo interessantissimo esperimento che ha trasformato un videogioco dal gameplay storicamente action come Yakuza in un GDR a turni. Se vi ho incuriositi, allora potreste volere qualche informazione in più su Yakuza – Like a Dragon, per cui vi rimando alla mia recensione del titolo.

Acquistate il meraviglioso e divertentissimo Yakuza: Like A Dragon – Day ICHI Edition per PlayStation 4 QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui