Sony ha rivelato che il titolo di Kojima Productions, Death Stranding, è campione di incassi. A rivelarlo è Michale Mumbauer, l’ex direttore delle visual arts di PlayStation World Wide Studios. Egli ha parlato di un “[…] franchise che ha raggiunto ‘Uncharted’, ‘The Last of Us’, ‘God of War'[…]”. Quello che perplime un po’ è che comunque Death Stranding non ha venduto quante queste serie, anche contando che esse vantano più di un titolo all’attivo, quindi non si capisce bene a quali cifre si riferisca Mumbauer.

Sarà un modo per fare pubblicità ad un esclusiva (seppur lo sia stata temporaneamente) oppure Mumbauer ha dei dati sulle vendite che noi non abbiamo? In ogni caso non è ancora ben chiaro se il titolo avrà mai un seguito o se Kojima si sposterà verso altri lidi e continuerà la sua sperimentazione di generi attraverso il medium videoludico.

Death Stranding – un gioco atipico

Avevamo recensito qui Death Stranding. Il gioco di Kojima è stato molto divisivo per via del suo gameplay atipico e del modo di narrare la trama. Il gioco è infatti in tutto e per tutto un microgestionale di tantissimi piccoli aspetti legati alle consegne di svariati pacchi attraverso un mondo diviso in seguito ad un apocalisse. I dialoghi criptici, la trama e il lore appena accennati (specialmente nelle fasi iniziali) hanno reso questo titolo molto ermetico.

Nonostante questo Death Stranding si è subito ritagliato uno spazio in una nicchia di giocatori che lo hanno adorato. La sua simbologia, i suoi personaggi, e le sue tematiche, lo hanno reso un titolo molto affascinante. Il gioco è uscito su PC nel corso del 2020 e nonostante abbia dei requisiti di sistema piuttosto elevati, ha comunque riscosso un certo successo anche qui.

E voi l’avete giocato? Cosa ne pensate dell’ultima fatica di Kojima?

Se non lo hai già giocato, recupera subito Death Stranding su PlayStation 4

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui