L’Attacco dei Giganti 4 – La guerra ha inizio

Pubblicato il 19 Gennaio 2021 alle 11:55

L’Attacco dei Giganti 4 è ufficialmente entrato nel vivo della narrazione e dell’azione, poiché la guerra tra Marley e Paradis è infine scoppiata nell’episodio 6, di cui trovate qui la mia recensione.

Come sappiamo, Eren Jaeger si è infiltrato in Marley per organizzare un’imboscata rivoluzionaria contro i leader militari e politici della nazione, e quel tentativo alla fine ha avuto successo, poiché Eren (nei panni del Gigante d’Attacco) prende d’assalto la riunione dei leader di Marley per assassinare Willy Tybur.

Tuttavia, la missione non è così semplice come pianificato da Eren, motivo per cui ha ingannato il giovane guerriero di Marley Falco per farsi aiutare a chiamare la cavalleria!

L’Attacco dei Giganti 4 – L’inizio della guerra

ATTENZIONE, PERICOLO SPOILER! Seguono spoiler sulla puntata 6 di L’Attacco dei Giganti 4.

Eren massacra la popolazione di Marley indiscriminatamente, eliminando uomini, donne e  bambini, dopo aver divorato Willy Tybur in un sol boccone. Tuttavia, Marley era preparata per quell’attacco: infatti, Willy Tybur e il comandante militare di Marley Theo Magath contano sul fatto che l’attacco avverrà.

Un flashback rivela infatti che Tybur sapeva che probabilmente sarebbe morto, ma sapeva anche di essere un sacrificio necessario per portare Marley alla vera gloria. Mostrando che i “Diavoli di Paradis” sono assassini e terroristi, Magath sarebbe in grado di radunare il potere di altre nazioni in supporto di Marley, assicurando sia la distruzione di Paradis, sia il futuro di Marley come potenza mondiale. E se riuscissero a eliminare Eren Jaeger, sarebbe anche meglio. Per ottenere questo risultato, Tybur e Magath hanno nascosto il Gigante Martello nelle vicinanze, per affrontare il Gigante d’Attacco del nostro Eren.

L’abilità del titano del Gigante Martello è un eccezionale indurimento che gli consente di materializzare qualsiasi arma immagini. Eren prova di tutto per sconfiggerlo, ma è inutile. Il Gigante Martello trafigge e distrugge il Gigante d’Attacco, motivo per cui Eren conta sui suoi compagni soldati del Corpo di ricerca per salvarsi. Ed è esattamente quello che fanno.

Mikasa arriva per prima sulla scena usando i missili a punta anti-Gigante per staccare la nuca del Gigante Martello. Il resto del Corpo di Ricerca segue il suo esempio, apparendo dall’ombra con il suo dispositivo di manovra tridimensionale per tendere un’imboscata a Magath e alle sue forze. Levi fa il suo grande ingresso per ultimo, apparendo appena in tempo per salvare Eren dall’essere divorato dal Gigante Mascella.

Il Corpo di Ricerca appare solo nei momenti delle sequenze d’azione, ma i cambiamenti subiti dai personaggi sono piuttosto profondi. Mikasa e Levi sembrano entrambi più vecchi e dilaniati dalla guerra (e anche più tosti e fighi che mai); personaggi più giovani o ingenui come Conny e Sasha sono diventati assassini freddi e guerrieri d’élite.

Nel complesso, i ragazzi del Corpo di Ricerca ora sembrano meno nobili cavalieri e più una squadra di forze speciali. È già chiaro che la squadra non è del tutto d’accordo sulla decisione di Eren di iniziare questa guerra, quindi sarà interessante vedere come si evolverà questo dramma interpersonale.

Acquistate il Nendoroid di Mikasa Ackerman QUI!

Articoli Correlati

Le uscite J-POP Manga del 24 Novembre 2021 vedono la pubblicazione dello yaoi Fukurokoji – Vicolo Cieco di Tamekou. Proseguono...

19/11/2021 •

19:48

Attack on Titan – Final Season Part 2, la conclusione dell’anime basato su L’Attacco dei Giganti, è in arrivo...

19/11/2021 •

17:07

Nella giornata di giovedì 18 novembre, Live Viewing Japan ha annunciato che trasmetterà tre programmi di spettacoli teatrali...

19/11/2021 •

17:05