UFO – consultabili online i documenti della CIA

Pubblicato il 18 Gennaio 2021 alle 16:35

Circa 2.780 pagine dei documenti della Central Intelligence Agency (CIA) che dettagliano i risultati del lavoro dell’ente governativo sugli oggetti volanti non identificati (UFO) sono ora disponibili per la lettura e il download da parte di chiunque.

Dove trovare i documenti sugli UFO della CIA

UFO

Come riporta Brandon Specktor per WordsSideKick.com, la collezione di Black Vault presenta documenti relativi agli UFO desecretati dalla CIA dagli anni ’80. Il proprietario del sito, John Greenewald Jr., ha ottenuto i documenti appena digitalizzati – che secondo la CIA rappresentano l’intera collezione di documenti sugli UFO – presentando una serie di richieste del Freedom of Information Act (FOIA).

Greenewald scrive in un post sul blog:

The Black Vault ha passato anni a lottare per loro, e molti sono stati rilasciati alla fine degli anni ’90. Tuttavia, nel tempo, la CIA ha creato una raccolta di CD-ROM di documenti sugli UFO che comprendeva i documenti originali, insieme a quelli per cui è stato necessario combattere per anni“.

Greenewald ha acquistato il CD-ROM a metà del 2020 e ha trascorso gli ultimi mesi a convertire i suoi contenuti in file PDF ricercabili. Secondo LiveScience, i punti salienti includono un resoconto del 1976 in cui l’ex vicedirettore del governo per la scienza e la tecnologia riceve un’informazione criptica su un UFO e un documento incentrato su una strana esplosione a tarda notte in una minuscolo cittadina russa.

Greenewald ha dichiarato a Samir Ferdowsi di Vice:

Circa 20 anni fa, ho combattuto per anni per ottenere ulteriori registrazioni sugli UFO rilasciate dalla CIA. Era come farsi tirare i denti! Sono andato in giro con loro per provare a farlo, finalmente riuscendoci. Ho ricevuto una grande scatola, di duemila pagine, e ho dovuto scansionarle una pagina alla volta“.

La stessa CIA ha caricato dozzine di documenti scaricabili su avvistamenti UFO ed eventi inspiegabili da tutto il mondo nella sua Electronic Reading Room del FOIA. I file coprono gli anni ’40 fino all’inizio degli anni ’90, secondo Nexstar Media Wire.

Entro 180 giorni dalla ratifica del disegno di legge, riferiscono Steven Greenstreet e Steven Nelson per il New York Post, i funzionari del Dipartimento della Difesa e delle agenzie di intelligence devono “presentare un rapporto ai comitati dei servizi armati e di intelligence del Congresso sui fenomeni aerei non identificati” (il termine preferito dal governo per indicare gli Oggetti Volanti Non Identificati).

Poiché rapporti simili di oggetti volanti inspiegabili sono diventati più frequenti, il governo degli Stati Uniti ha stabilito più progetti con il compito di registrare gli avvistamenti UFO. Tra il 1952 e il 1969, il più famoso di questi, il Progetto Blue Book, registrò più di 12.000 avvistamenti, secondo l’Enciclopedia Britannica. Più recentemente, l’interesse pubblico per gli UFO è cresciuto grazie all’Advanced Aviation Threat Identification Program (AATIP), un’organizzazione governativa segreta che ha operato dal 2007 al 2012.

Gli appassionati di UFO come Greenewald hanno cercato a lungo di rendere le informazioni su questi misteriosi oggetti più accessibili. Parlando con Shaun Raviv della Columbia Journalism Review lo scorso maggio, Greenewald ha detto:

Mi piace dare alle persone le informazioni grezze, la versione non editorializzata, in modo che possano prendere una decisione“.

Acquistate l’UFO che rapisce una mucca QUI!

Articoli Correlati

Inuyashiki Last Hero, la serie anime che traspone il manga originale di Hiroya Oku (Gantz), arriva su Samsung TV Plus in una...

16/09/2021 •

23:14

Ni No Kuni II: Il destino di un regno Prince’s Edition è un videogioco di ruolo giapponese, sviluppato da Level-5 e...

16/09/2021 •

16:30

Negli ultimi anni ti abbiamo offerto news, recensioni ed interviste sul fumetto italiano e internazionale, partecipando ad alcune...

16/09/2021 •

14:58