Batman – Ben Affleck torna a parlare della sua frustrante esperienza

Pubblicato il 17 Gennaio 2021 alle 16:50

Dopo aver inviato segnali di stima a Kevin Feige, e di riflesso ai Marvel Studios, Ben Affleck è tornato a parlare della sua esperienza nei panni di Batman definendola frustrante, riferendosi nello specifico alle riprese di Justice League già nel mirino delle dichiarazioni di un altro attore ovvero Ray Fisher che nella pellicola interpretava Cyborg.

Ben Affleck come Batman per i figli

Recentemente intervista dal podcast Award Chatter, Affleck ha detto:

Ho accettato il ruolo di Batman per i miei figli, volevo fare qualcosa che potessero guardare con me e che potesse piacere loro. Voglio dire sarebbe stato bizzarro far vedere loro Argo. Zack Snyder voleva in qualche modo adattare il Batman di Frank Miller che è una delle versioni migliori del personaggio ma alla fine sono subentrate un milione di ragioni per cui il progetto non è andato nella giusta direzione. L’industria cinematografica funziona così: il fatto che ci sia la tua faccia sulla locandina non significa che tu possa dettare le condizioni.

Riguardo Justice League:

Ho indossato il costume per la festa di compleanno di mio figlio, è valso tutti i momenti di sofferenza e frustrazione sul set di Justice League.

L’attore si è poi aperto confermando che i suoi problemi con l’alcol sono iniziati più uno meno durante la lavorazione di Justice League, problemi dai quali sembra essere uscito dopo un periodo di riabilitazione molto duro.

Ricordiamo che rivedremo Ben Affleck in Justice League Snyder Cut la cui uscita dovrebbe essere a marzo 2021 mentre tornerà a vestire i panni di Batman per The Flash.

Justice League Snyder Cut, i dettagli

Justice League Snyder Cut, come sappiamo, è la versione del film come originariamente pensato dal regista Zack Snyder.

Negli Stati Uniti d’America arriverà a Marzo 2021 sul servizio di video on demand HBO Max come miniserie in quattro parti da un’ora l’una, ma il regista sta premendo per una distribuzione nelle sale (che avrà probabilmente il divieto ai minori per il linguaggio esplicito e le scene violente).

Rispetto alla versione cinematografica rimaneggiata da Joss Whedon, la director’s cut di Snyder conterrà oltre due ore e mezza di scene inedite e una nuova colonna sonora composta da Junkie XL (Tom Holkenborg), che nel montaggio di Whedon è stato sostituito da Danny Elfman.

Nonostante i vertici di DC Films vedano il film come un vicolo cieco narrativamente parlando, i fan chiedono il ripristino dello SnyderVerse e il regista Kevin Smith parla del finale del film descrivendolo come tutt’altro che un cul-de-sac.

Zack Snyder dirige Justice League Snyder Cut su sceneggiatura sua e di Chris Terrio (Batman v Superman Dawn of Justice, Star Wars L’Ascesa di Skywalker).

Recupera Batman v Superman: Dawn of Justice in Blu-ray

Articoli Correlati

Il capitolo inizia mostrandoci il festival del fuoco: evento annuale in cui lo shogun Orochi si reca ad Onigashima per...

24/09/2021 •

21:30

Zeno chiede al proprio diavolo, Beelzebub, di ottenere il cuore di un demone. In cambio offrirà se stesso e sacrificherà la...

24/09/2021 •

21:10

House of the Dragon è il prequel di Game of Thrones che debutterà nel corso del 2022. I canali web ufficiali della serie hanno...

24/09/2021 •

20:50