Quello che dovrebbe essere l’ultimo easter egg del primo The Last of Us per PS3, è stato scoperto dopo quasi 8 anni dalla sua uscita. Trattasi di una formica infetta che fino ad ora era sfuggita ai radar dei giocatori. Nel tragico prologo del gioco, se si presta particolare attenzione a ciò che accade nel notiziario, si può notare una formica modificata dal virus. Ciò che rende questo un easter egg di The Last of Us è che la scena può essere vista solo facendo determinate azioni.

Bisogna iniziare una nuova partita o caricare un salvataggio di inizio gioco, poi bisogna assistere al notiziario in TV e notare l’esplosione dalla finestra della camera da letto di Joel. A questo punto bisogna scendere le scale fino in fondo, uscire dal gioco e andare nel menu principale, ricaricare la partita. Questo ci porterà di nuovo in cima alle scale e tornando nella stanza di Joel troveremo l’immagine macabra della formica mutata.

Questo è a tutti gli effetti l’unico grande segreto rimasto di The Last of Us.

the last of us
La formica incriminata.

The Last of Us – il successo di Naughty Dog

Non è un segreto che The Last of Us 2 sia costato tanto ai Naughty Dog, così come abbia fatto guadagnare la casa di sviluppo. Non sono mancate critiche e controversie, ma il gioco si è rivelato uno straordinario successo di vendite ed è stato acclamato dalla critica. Lo avevamo recensito anche noi qui.

Il gioco è stato molto divisivo e ha letteralmente spaccato critica e fan, specialmente in merito a determinate scelte della trama e delle tematiche trattate. Si era parlato anche di massacranti turni di lavoro e di crunch con l’avvicinamento della data di uscita. Naughty Dog aveva comunque ventilato la possibilità di un futuro capitolo, ma non ha elaborato nulla su questa cosa, che per ora resta una semplice diceria.

Se non lo hai giocato, recupera subito The Last of Us Parte 2 per Playstation 4

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui