Sex and the City, l’iconica serie di genere commedia romantica tutta al femminile, è stata presentata per la prima volta su HBO nel 1998 e segue la vita della giornalista di lifestyle di New York Carrie Bradshaw e dele sue 3 migliori amiche mentre scopriamo i loro rapporti di amicizia, le rispettive carriere e, naturalmente, gli appuntamenti romantici.

Sex and the City è in parte basato sull’omonimo libro di Candace Bushnell ed è composta da un totale di 6 stagioni e due film spin-off. CW ha anche creato una serie prequel chiamata The Carrie Diaries, che è andata avanti per due stagioni.

La serie originale è stata un successo clamoroso sia per la critica che per il pubblico: Sex and the City ha vinto un Emmy per la migliore serie comica nel 2001 e le star Sarah Jessica Parker e Cynthia Nixon hanno entrambe vinto per i rispettivi ruoli nel 2004.

Ebbene, dopo anni di speculazioni, finalmente è giunta la conferma ufficiale: Sex and the City sta per fare il suo trionfale ritorno su HBO Max!

Sex and the City: il ritorno su HBO Max

Sex and the City

La notizia del revival dello show è di oggi. Sarah Aubrey, responsabile dei prodotti originali di HBO Max, ha commentato quanto lo spettacolo abbia significato per lei e quanto sia entusiasta di riviverlo:

“Sono cresciuta con questi personaggi e non vedo l’ora di vedere come si è evoluta la loro storia in questo nuovo capitolo, con l’onestà, l’intensità, l’umorismo e l’amata città che li ha sempre definiti”.

La nuova serie si intitolerà And Just Like That…, facendo riferimento a una frase pronunciata spesso nella serie originale, e seguirà le protagoniste alle prese con una vita un po’ diversa, ora che sono giunte ai 50 anni.

La serie dovrebbe essere composta da un totale di 10 episodi, e la rete sta attualmente cercando uno showrunner. La produzione inizierà nella tarda primavera a New York.

Sarah Jessica Parker (Carrie Bradshaw), Kristin Davis (Charlotte York) e Cynthia Nixon (Miranda Hobbes) sono tutte pronte a riprendere i loro ruoli da protagoniste, così come i produttori esecutivi dello spettacolo insieme a Michael Patrick King.

Grande assente sarà invece Kim Cattrall (Samantha), che ha litigato con Parker negli ultimi anni, ed è aperta anche a un recasting del suo personaggio riformulato.

La serie ha anche affrontato critiche per la sua mancanza di inclusività e per via del fatto che molte delle non sono invecchiate bene. Parker sembra ansiosa di riabilitare il messaggio di Sex and the City, poiché ha commentato che “sentiva che Carrie sarebbe stata stimolata dal movimento #MeToo” e che “sarebbe stato un territorio ricco da esplorare per lei” come scrittrice.

La serie originale è nota per la sua natura audace e il ritratto rivoluzionario della sessualità femminile, quindi sarà interessante vedere come gli sceneggiatori gestiranno la sua nuova era, soprattutto perché il secondo film si è concluso con la maggior parte dei personaggi ormai stabilizzatisi in relazioni serie. Sarà anche una grande opportunità per diversificare il cast e le trame.

Acquistate Sex and the city – The essential collection QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui