dc films

Warner Bros. ha confermato Walter Hamada come presidente di DC Films fino al 2023, incarico che ricopre dal Gennaio 2018.

Continuerà quindi a supervisionare i film basati sui personaggi DC Comics sia per il cinema sia per il servizio di streaming HBO Max, che dal 2022 potrebbero arrivare a fino a 4 nelle sale e 2 on demand all’anno.

DC Films, Walter Hamada e Ray Fisher

La notizia della conferma di Hamada arriva insieme alle voci secondo le quali Ray Fisher non prenderà parte al film The Flash di Andy Muschietti nel ruolo di Cyborg.

Non solo: sembra proprio che il personaggio non apparirà proprio nel film, nonostante precedenti indiscrezioni, e quindi non si procederà a cercare un nuovo attore per la parte.

Ricordiamo che l’attore ha recentemente dichiarato di non voler lavorare su nuovi progetti che vedano coinvolto il presidente di DC Films Walter Hamada, per via delle vicende legate al trattamento inaccettabile ricevuto sul set di Justice League da parte di Joss Whedon; Hamada, ai tempi, era un dirigente di New Line Cinema.

Al momento non è chiaro se l’assenza di Cyborg in The Flash sia dovuta a questi eventi recenti o se sia una faccenda a sé.

DC Films, i prossimi progetti

I prossimi film basati sui personaggi DC Comics includono:

A questi si aggiungono il recentemente annunciato Wonder Woman 3 di Patty Jenkins e Gal Gadot, BatgirlStatic Shock.

Recupera Batman V Superman: Dawn of Justice

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui