Jean-Yves Ferri a intervistato Journal du Dimanche, ha annunciato la data di uscita del nuovo volume di Asterix, atteso per il prossimo autunno.

Asterix

Quando uscirà il 39° volume?

Intervistato da Journal du Dimanche, Jean-Yves Ferri, uno dei “nuovi” padri di Asterix assieme a Didier Conrad, ha annunciato la data di uscita del nuovo albo, in uscita il 21 ottobre, e rivelato in anteprima alcuni dettagli.

“In questo volume si parla di avventura, poiché l’ultima vicenda è avvenuta nel villaggio. Asterix e Obelix partiranno per una nuova destinazione, un paese che al giorno d’oggi non esiste come tale”

Ha indicato lo sceneggiatore.

“Ogni libro è un piccolo passo per portare qualcosa di nuovo. E Obelix continua la sua lenta evoluzione psicologica”.

Asterix

Un nuovo volume d’avventura

Uno degli elementi peculiari dei viaggi dei due guerrieri è la caricatura dei cliché caratteristici del paese visitato, perciò alla domanda del quotidiano francese se anche nel nuovo volume si sarebbe scherzato con gli stereotipi della popolazione esplorata, Ferri ha ammesso:

“Negli anni ’60, Albert Uderzo e René Goscinny potevano deridere alcuni elementi degli stranieri, caricando gli inglesi con i loro denti grandi, i greci con il loro profilo greco. L’atmosfera era di buon carattere. Oggi, abbiamo quasi bisogno di un dizionario per sapere su cosa si ha il diritto di scherzare o no”.

Continua:

“Giocare con i cliché fa parte dei codici di Asterix. Ma non mi dispiace allontanarmi un po’ da essi. Sono fortunato che il mio umorismo personale non mi porti a caricature troppo frontali. In “La Fille de Vercingétorix”, ho attenuato il modo di far parlare gli adolescenti, ad esempio “.

Il 38° volume, “La fille de Vercingétorix“, di Jean-Yves Ferri e Didier Conrad, è stato di gran lunga il libro più venduto nel 2019 in Francia.

Asterix

In conclusione, sul coronavirus ha rivelato:

“Eravamo tentati di parlare del coronavirus, che sta colpendo il mondo intero, ma l’ho lasciato da parte. L’epidemia è un argomento triste, pieno di ansia. È meglio ridere di qualcos’altro e augurarci che all’uscita dell’albo avremo finalmente voltato pagina”

Poi ha sottolineato Ferri:

“Tuttavia, potresti trovare un accenno di una pozione che sembra un vaccino o qualche cenno del capo.”

Acquista “Asterix e la corsa d’Italia”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui