Avatar: ecco come doveva essere il sequel di M. Night Shyamalan

Pubblicato il 3 Gennaio 2021 alle 19:30

Il film Avatar – The Last Airbender ha ricevuto aspre critiche, il che significa che i piani di M. Night Shyamalan per un sequel – che si sarebbe tuffato più a fondo nella tradizione di Avatar – alla fine non si sono concretizzati. Anche se alla fine si è rivelato un fallimento, c’è stato un tempo in cui un adattamento live-action di Avatar diretto dall’acclamato regista  ha davvero entusiasmato i fan e sembrava presagire una nuova entrata nelle alte sfere delle storie di successo dei franchise mediatici, proprio accanto a opere come Harry Potter e Star Wars. Ma, come il pubblico sa, un destino diverso è toccato alla trilogia che non c’è mai stata.

Nel 2010, i piani per una trilogia di film Avatar: L’ultimo dominatore dell’aria erano ben avviati: Shyamalan, essendosi innamorato della serie mentre la guardava con i suoi figli, ha iniziato a lavorare per portare ciascuna delle tre stagioni della serie di animazione sul grande schermo. Ma quello che è successo dopo è stato, in breve, un disastro.

L’acquisizione e il remake di Netflix hanno riacceso brevemente la speranza, solo per crollare quando gli scrittori Brian Konietzko e Michael Dante DiMartino hanno lasciato il nuovo progetto in live-action di Avatar a causa di differenze creative, rianimando le paure del precedente adattamento. Tuttavia, prima di tutto questo, i piani di Shyamalan per una trilogia di Avatar erano piuttosto intriganti.

Avatar – L’ultimo dominatore dell’aria 2 sarebbe stato più oscuro

Avatar

Lo stesso Shyamalan ha descritto un potenziale sequel dicendo (tramite M. Night Fans):

Nella seconda parte, che è la mia preferita, diventa più cupo, le cose vanno male e Aang fa molte scelte sbagliate. Lo adoro come secondo atto della storia”.

Un ulteriore elemento oscuro sarebbe il cattivo centrale, introdotto in forma live-action alla fine del film del 2010. Crudele e calcolatrice, Azula si è impressa nella mente dei fan di Avatar con la sua ostinata e disumana ricerca del Team Avatar a partire dalla seconda stagione. Shyamalan ha descritto la sua sceneggiatura per il secondo film, dicendo a MTV News:

“Ho scritto una bozza di cui sono davvero soddisfatto che è più oscura e più ricca, e ha un meraviglioso antagonista in Azula, che è un po’ come il nostro unico vero e puro antagonista nella serie, quindi sono entusiasta di questo”.

Con tante storie diverse, antagonisti e archi narrativi, diventa chiaro che il compito di ridurre 20 episodi della serie in un film di sole due ore rappresenta una sfida ardua, troppo grande per essere ragionevolmente superata da qualsiasi regista. Un punto di critica spesso mosso ad Avatar – L’Ultimo Dominatore dell’Aria è che non è riuscito a impiegare la profondità, la ricchezza e la costruzione del mondo del materiale originale.

Probabilmente la stagione 2 racchiude più contenuti rispetto alla stagione precedente, il che significa che forse una selezione di meno storie e personaggi fatti bene avrebbe avuto maggiori possibilità di successo rispetto a tanti fili narrativi fatti male.

Infine, sebbene tagliato da Avatar – L’Ultimo Dominatore dell’Aria, i Kyoshi Warriors avrebbero fatto una trionfante apparizione in L’Ultimo Dominatore dell’Aria 2. Shyamalan stesso disse di non averli inseriti nel suo primo film proprio per poter dare loro spazio nel sequel, mantenendo gran parte dei loro ruoli della seconda stagione.

I fan che speravano di vedere il look distintivo dei Kyoshi Warriors prendere vita nel primo film avrebbero sicuramente visto realizzate le loro speranze in un sequel.

Acquistate il Blue-Ray di Avatar – L’ultimo dominatore dell’aria QUI!

Articoli Correlati

Halloween Kills arriverà nei cinema italiani il 21 Ottobre 2021 e Universal Pictures International Italy ha pubblicato il...

20/09/2021 •

19:00

Violet Evergarden: il film è prossimo a sbarcare su Netflix, dopo l’apprezzata serie tv e gli special precedenti. Il...

20/09/2021 •

18:36

Goen, Real World e Lineachiara — le etichette di RW Edizioni — torneranno in fumetteria il 24 Settembre 2021 con una...

20/09/2021 •

12:40