A partire da marzo negli Stati Uniti, Superman avrà un nuovo team creativo capeggiato dallo scrittore Phillip Kennedy Johnson che sostituisce, dopo circa 2 anni di gestione Brian M. Bendis, prendendo le redini di entrambe le storiche testate dell’Uomo d’Acciaio ovvero Superman e Action Comics.

Il nuovo scrittore, che ha scritto per DC il fantasy The Last God e scriverà per la Marvel il nuovo fumetto di Alien, ha parlato per la prima volta del suo incarico nel video podcast World Ballon di John Siuntres (video completo in testa all’articolo) rivelando alcuni importanti retroscena.

Phillip Kennedy Johnson e il 5G

Phillip Kennedy Johnson ha confermato di essere stato assunto dalla DC per costruire durante il rilancio 5G – iniziativa poi abbandonata e rimaneggiata – una nuova e imprecisata “linea cosmica”.

Quando poi il rilancio è stato “rivisto”, alcune di queste idee sono rimaste ma verranno utilizzate in direzioni diverse.

Johnson conferma un dettaglio importante però. Definendo il 5G “audace e aggressivo”, lo scrittore ha implicitamente confermato che quel rilancio avrebbe “fatto saltare in aria la continuity” dando un inizio completamente nuovo.

Phillip Kennedy Johnson e Infinite Frontier

Johnson dice che la differenza fra quel progetto e il nuovo rilancio Infinite Frontier è una maggiore organicità.

Con DC Future State dice verranno testate alcune delle idee del 5G ma con una maggior libertà creative e senza essere poi costretti ad implementarle. Non c’è stata dice Johnson una imposizione per unire tutte queste trame che invece serviranno come canovaccio dando agli scrittori piena libertà

Phillip Kennedy Johnson e Superman

A partire da marzo 2021, lo sceneggiatore Phillip Kennedy Johnson e l’artista Phil Hester uniranno le forze per The Golden Age!

Nella prima parte di The Golden Age in arrivo negli USA il 9 marzo (Superman # 29), Jonathan Kent è tornato dal 31 ° secolo e combatte minacce cosmiche insieme al leggendario padre. Ma quando una breccia interdimensionale si apre vicino alla Terra, Jon riconosce le creature che emergono: i leviatani cosmici che la Legione dei Supereroi chiama la MORTE DI SUPERMAN!

In appendice Tales of Metropolis dello stesso numero, lo scrittore Sean Lewis (DC Future State: Superman of Metropolis) e l’artista Sami Basri (Harley Quinn) seguono le vicende di Jimmy Olsen, in una missione volta a incontrare alcuni dei personaggi più allegri della città, a cominciare da Bibbo Bibbowski!

Superman - Phillip Kennedy Johnson

Nella seconda parte di The Golden Age, invece, prevista per il 24 marzo (Action Comics # 1029), mentre Superboy cerca disperatamente di salvare la vita di Superman dai leviatani della Breccia, Superman scopre le origini scioccanti della Breccia. Ma con i suoi poteri misteriosamente svaniti, è completamente sconfitto. Riuscirà Superboy a cambiare il corso della storia e salvare la vita di suo padre?

Inoltre, in un’altra nuovissima storia di Tale of Metropolis, gli scrittori Becky Cloonan e Michael W. Conrad (Future State: Immortal Wonder Woman) si uniscono a Michael Avon Oeming per continuare la storia di Midnighter che Cloonan e Conrad hanno iniziato in DC Future State. Ma il DC Universe è pronto per Trojan Industries?

Nei mesi successivi al crossover in due parti, Phillip Kennedy Johnson continuerà a scrivere Superman e Action Comics insieme a Scott Godlewski (su Superman) e Daniel Sampere (su Action Comics) prima di riunirsi col co-creatore Future State: Superman: Worlds di War Mikel Janín su un progetto speciale di Superman ancora misterioso. Queste le parole di Johnson in merito:

Il lavoro che sto facendo ora con Phil Hester, Scott Godlewski e Daniel Sampere è diventato già uno dei miei preferiti della mia carriera. Tutti e tre sono dei veri maghi  e il grande evento che stiamo costruendo in Action Comics è qualcosa di più grande di quanto mi sarei mai aspettato di ottenere dai fumetti. Non è esagerato dire che cambierà per sempre lo status quo di Superman e avrà un impatto duraturo sull’intero universo condiviso. Il già iconico artwork di Future State: Superman: Worlds of War che avete visto grazie a Mikel Janín negli ultimi mesi è solo la punta dell’iceberg di ciò che lui e io abbiamo pianificato insieme. Restate sintonizzati, NON vorrete perdervi quello che sta arrivando.

DC dopo DC Future State

Fra le prime serie annunciate dopo l’evento DC Future State, figurano:

Recupera All-star Superman di Grant Morrison e Frank Quitely

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui