James Tynion IV, attuale scrittore di Batman, ha inviato un lungo messaggio tramite la sua newsletter ufficiale in cui ha toccato vari argomenti fra cui ovviamente il futuro della testata e del bat-universo in procinto di entrare nell’era Infinite Frontier.

Batman – 3 anni di storie pianificate

Tynion IV ha confermato che l’obbiettivo è dare a Gotham City un nuovo status quo in cui tutti i personaggi della bat-famiglia abbiano una collocazione e uno scopo preciso. Per questo motivo ha speso tutta l’estate a stilare una vera e propria “Bibbia”, una guida, per i personaggi e per Gotham.

Lo scrittore pare aver preso saldamente in mano la gestione delle serie. Ha confermato prima di tutto che l’idea è quella di far lavorare le testate all’unisono perché in questa maniera, storicamente, il bat-universo ha portato i frutti migliori. Per questo motivo ha istituito una call mensile con tutti gli scrittori per stabilire gli archi narrativi e le trame principali. Ad esempio, dice, con Ram V (attuale scrittore di Catwoman) sono stati stabiliti dei punti nella trame che si ricollegheranno a Batman in futuro dando un quadro complessivo definito “incredibile”.

Tynion IV è poi stato molto franco dicendo che questa organizzazione è impossibile senza un piano che ha individuato, personalmente, in circa 3 anni di storie su Batman e Joker che si svilupperanno parallelamente.

Interessante però come Tynion IV specifichi che questi archi narrativi siano annuali e autocontenuti: 12 albi con un inizio, uno sviluppo e una fine. Alla fine questi 3 anni di storie compongono un quadro più ampio da cui poter partire per eventuali nuovi team creativi.

Lo scrittore ha ovviamente sottolineato come la riuscita e lo sviluppo di questi piani è dipeso dal successo commerciale.

Batman – la nuova line-up di testate

Tynion IV si è detto entusiasta della nuova line-up di bat-testate, definita la più coesa degli ultimi 10 anni. Lo scrittore spiega che la nuova organizzazione permetterà di sapere esattamente dov’è un personaggio e cosa sta facendo.

Inoltre ha confermato che importantissima sarà l’antologica Urban Legends dove verranno gettati tanti indizi su trame e sottotrame che potranno essere sviluppate in back-up, serie e miniserie. Infine Tynion IV conferma che ci sono piani per l’espansione delle testate.

La nuova line-up di bat-testate dal 2021:

BATMAN by James Tynion IV and Jorge Jimenez
JOKER by James Tynion IV and Guillem March
DETECTIVE COMICS by Mariko Tamaki and Dan Mora
NIGHTWING by Tom Taylor and Bruno Redondo
CATWOMAN by Ram V and Fernando Blanco
HARLEY QUINN by Stephanie Phillips and Riley Rossmo
BATMAN/SUPERMAN by Gene Luen Yang and Ivan Reis
ROBIN backups by Joshua Williamson and Gleb Melnikov
PUNCHLINE backups by James Tynion IV, Sam Johns and Mirka Andolfo
RED HOOD by Chip Zdarsky and Eddy Barrows
GRIFTER by Matt Rosenberg and Ryan Benjamin
HARLEY QUINN/POISON IVY by Stephanie Phillips and Laura Braga
THE OUTSIDERS by Brandon Thomas and Max Dunbar

Batman – il ritorno dello Spaventapasseri e le storie in appendice

Tynion IV ha però anche parlato del futuro più imminente della testata confermando che il prossimo arco narrativo, in partenza a marzo negli Stati Uniti su Batman #106, vedrà il ritorno dello Spaventapasseri.

In questo nuovo arco narrativo intitolato The Cowardly Lot, il villain è stato ridisegnato dal disegnatore Jorge Jimenez e la storia è stata definitiva una “cyberpunk horror story” che mette in correlazione la tecnologia e la paura.

Tynion IV conferma inoltre che le storie in appendice cambieranno. A quella di Robin che apparirà su Batman e Detective Comics a marzo seguirà ad aprile una “ricca d’azione e influenzata dallo stile manga” di cui però non sono stati forniti dettagli.

DC Infinite Frontier, le prime serie annunciate

Fra le prime serie annunciate dopo l’evento DC Future State, figurano:

Acquista Something is Killing the Children Volume 1 cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui