Demon Slayer – il gioco mobile posticipato al 2021

Pubblicato il 22 Dicembre 2020 alle 11:50

Ritardi per l’uscita del gioco gratuito Demon Slayer – Blood-Stench Blade Royale (Kimetsu no Yaiba: Keppū Kengeki Royale) basato sull’omonimo anime. Il gioco era stato annunciato lo scorso 16 marzo 2020 da parte della filiale di Aniplex Quatro A e la data d’uscita era stata originariamente prevista per la fine del 2020.

L’annuncio è stato fatto attraverso un avviso sul sito ufficiale del franchise Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba di Koyoharu Gotouge. La nuova data sarà rivelata in futuro.

Aniplex Co. spiega che il ritardo è dovuto alla volontà di migliorare ulteriormente il gioco in termini di qualità e sviluppo della trama.

Avviso di rinvio della consegna del gioco di candidatura “Kimetsu no Yaiba: Keppū Kengeki Royale”

Questo lavoro doveva essere consegnato entro il 2020, ma abbiamo deciso di posticipare i tempi di consegna al fine di migliorare ulteriormente la qualità del lavoro.

Ci scusiamo sinceramente per qualsiasi inconveniente causato a tutti coloro che sono in attesa dell’inizio della distribuzione.

Continueremo a svilupparlo in modo da poter fornire opere di cui tutti possano godere.

Speriamo che possiate capire.

Demon Slayer: un successo senza precedenti

In queste settimane siamo stati sopraffatti da notizie incredibili relative al strabiliante successo che Demon Slayer ha e sta tutt’ora avendo in Giappone, con numeri da capogiro, che hanno portato la serie a diventare una delle più seguite e amate anche nel nostro paese.

Tanjiro è il primogenito di una famiglia che ha perso il padre. Un giorno, visita un’altra città per vendere carbone ma finisce col passare la notte lì, invece di tornare a casa, per via di una voce riguardante un demone che di notte vaga per una montagna lì vicino. Quando torna a casa il giorno seguente, ad attenderlo ci sarà una tragedia.

Il film, DEMON SLAYER -Kimestu no Yaiba- The Movie: Mugen Train si è rivelato il film di maggior incasso di quest’anno in Giappone con un guadagno di ben $44 milioni in tre giorni (il totale dopo 10 giorni è stato di ¥10,754,232,550 ovvero $102.4 milioni) con 7,983,442 biglietti venduti.

Numeri da capogiro anche per il manga. Demon Slayer chiude in grande stile con il volume finale della serie, infrangendo ancora i record di vendita per un singolo volume, che già  durante la sua prima settimana ha venduto 2.855.000 copie. 

Non solo. Il successo di Demon Slayer è così pervasivo che sta iniziando a influenzare la capacità di lettura dei kanji dei bambini giapponesi.

In Italia il manga (completato in Giappone con il volume 23) è pubblicato dalla Star Comics ed è tutt’ora in corso.

La prima stagione dell’anime (26 episodi) si è conclusa questa primavera. Ora non ci resta solo che attendere l’arrivo del film anche in Italia nonché del gioco gratuito!

Acquista il primo volume di Demon slayer. Kimetsu no yaiba

Articoli Correlati

Grendel, l’influente epopea creator owned di Matt Wagner, diventerà una serie tv live action per Netflix. Come ha...

14/09/2021 •

21:17

J-POP Manga ha annunciato quattro nuovi titoli, tra cui la riedizione del classico Lady Snowblood di Kazuo Koike e Kazuo...

14/09/2021 •

20:47

La Fortezza, recensione del terzo volume del classico del fantasy moderno; gli autori raccontano l’ascesa dell’oscuro...

14/09/2021 •

19:00