La nuova patch di Ghost of Tsushima (qui la nostra recensione) aggiungerà dei costumi provenienti da altri noti franchise Sony. La carrellata di screenshot ci permette infatti di notare costumi provenienti da God of War, BloodBorne, Horizon Zero Dawn e anche Shadow of the Colossus. L’aggiornamento è atteso per il 15 gennaio 2021 e farà sicuramente felici tutti gli estimatori di queste saghe. Le armature, sebbene mantengono uno stile orientale, sono dei chiari omaggi ai giochi da cui sono prese, ed essendo tutte esclusive, Sony ha tutto sotto i propri marchi.

Ghost of Tsushima ha da poco espanso la propria esperienza con la modalità Legends, ovvero il multigiocatore disponibile fin dal 30 ottobre. Si può intuire facilmente che queste armature siano da utilizzare proprio in queste istanze, dando un tocco personale al proprio guerriero. Per sbloccare i costumi bisognerà concludere una Storia o una missione di Sopravvivenza con ogni classe. Questo suggerisce che le armature sono comunque legate al concept di provenienza.

ghost of tsushima
Il costume ispirato a Bloodborne.
Il costume ispirato a Shadow of the Colossus.
Il costume ispirato a Horizon Zero Dawn.
Il costume ispirato a God of War.

Ghost of Tsushima – un grande successo

Avevamo recensito Ghost of Tsushima qui. Il gioco è stato da subito un ottimo successo e ha rappresentato una delle ultime esclusive PS4 prima dell’uscita della nuova generazione di console con PS5. 

Con Tsushima sull’orlo della distruzione, Jin Sakai deve sacrificare tutto per sconfiggere gli spietati invasori mongoli e proteggere ciò resta della sua dimora e del suo popolo. Imbarcatosi in un’epica avventura al fine di riportare la libertà a Tsushima, Jin metterà da parte le tradizioni dei samurai per divenire un genere differente di guerriero“.

Ghost of Tsushima, ambientato nel Giappone feudale (più precisamente nel 1274) ci metterà nei panni di Jin Sakai, con il compito di respingere l’avanzata mongola nell’entroterra nipponico.

Il gioco è stato particolarmente lodato per le sue scene particolarmente poetiche e scenografiche, tanto da inserire una modalità che permette di prendere screenshot del gioco. L’ispirazione al noto cineasta Akira Kurosawa è palese tra le ispirazioni degli sviluppatori Sucker Punch.

Recupera Ghost of Tsushima su PlayStation 4

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui