House of the Dragon: nuovo promo e data d’arrivo per lo spin-off

Pubblicato il 18 Dicembre 2020 alle 14:15

HBO Max ha pubblicato un nuovo promo con le prossime novità in arrivo. Tra queste, troviamo anche House of the Dragon, nuova serie spin-off de Il Trono di Spade incentrata sulla famiglia Targaryen in arrivo nel 2022.

Tra i membri del cast, troviamo Matt Smith (Doctor Who), Olivia Cooke (Ready Player One) e Emma D’Arcy (Truth Seekers). Matt Smith sarà Daemon Targaryen, così descritto:

Fratello minore di re Viserys ed erede al trono. Guerriero impareggiabile e cavalcatore di draghi, Daemon possiede il vero sangue del drago. Ma si dice che ogni volta che nasca un Targaryen, gli dei lancino una moneta in aria…

Emma D’Arcy sarà invece Rhaenyra Targaryen:

La primogenita del re, è di puro sangue di Valyria, ed è una cavalcatrice di draghi. Molti direbbero che Rhaenyra è nata con ogni qualità… tranne essere un uomo.

Intrigante il ruolo di Olivia Cooke, Alicent Hightower:

Figlia di Otto Hightower, Primo Cavaliere del Re, nonché donna più avvenente dei Sette Regni. È cresciuta nella Fortezza Rossa, vicino al re e alla sua cerchia più intima. Possiede sia  grazia cortese che un acuto acume politico.

Questa invece  la descrizione del Viserys Targaryen di Considine, che ci aiuta anche a saperne di più circa la trama di House of Dragon:

Viserys Targaryen è stato scelto dai signori di Westeros per succedere al Vecchio Re, Jaehaerys Targaryen, al Gran Consiglio di Harrenhal. Uomo gentile e onesto, Viserys desidera solo portare avanti l’eredità di suo nonno. Ma gli uomini buoni non sono sempre dei grandi re.

House of the Dragon, lo spin-off de Il Trono di Spade

House of the Dragon arriverà nel 2022 (come confermato dal presidente HBO Casey Bloys), con gli episodi diretti da Miguel Sapochnik (anche showrunner della serie insieme a Ryan Condal). Questa la sinossi:

La serie, basata sul libro Fuoco e Sangue di George R.R. Martin, sarà ambientata circa 300 anni prima degli eventi già visti, esattamente nel periodo in cui Aegon I Targaryen e le sue due sorelle Visenya e Rhaenys, si lanciarono alla conquista di Westeros al motto di “Fire Will Reign” (“Il fuoco regnerà”). Come tutti sappiamo, il regno dei Targaryen durerà fino alla ribellione di Roberth Baratheon e la sua conseguente salita al trono.

A commentare il progetto della serie spin-off anche George R.R. Martin, autore de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco:

House of the Dragon è in sviluppo da diversi anni (anche se il titolo è cambiato un paio di volte durante il processo).In realtà è stato il primo progetto che ho presentato a HBO quando abbiamo iniziato a parlare di una nuova serie , già nell’estate del 2016. Se volete sapere di più su quello che sarà la serie beh, non posso proprio farvi capire tutto. Ma potreste prendere una copia delle due antologie che ho realizzato insieme a Gardner Dozois, La principessa e la regina e Rogues, e poi guardare la storia del Gran Maestro Gyldayn, Fuoco e Sangue.

In attesa di vedere la nuova serie, acquista il libro Fuoco e sangue. Ediz. illustrata

Articoli Correlati

Tomb Raider godrà di una serie animata prodotta da Netflix e ora abbiamo il nome dell’attrice che interpreterà la...

13/09/2021 •

16:53

Ken il Guerriero diventerà uno spettacolo teatrale, come abbiamo avuto modo di riportarvi nei mesi scorsi. L’account...

13/09/2021 •

16:07

Come sappiamo il Marvel Cinematic Universe nei prossimi anni è destinato ad espandersi ancora di più, anche sul piccolo...

13/09/2021 •

15:52