Sono state diffuse le uscite Tunué di gennaio e febbraio 2021.

Eccovele nel dettaglio!

Le uscite Tunué di gennaio e febbraio 2021

Edo e le paure di Terratetra
di Marco Greganti e Alessandro Giampaoletti
dal 14 gennaio
cm 16,8×24, pp. 120 a colori, Euro 14,50

Edo, un bambino non particolarmente coraggioso., e Caterina, la sua piccola e vivace sorella, sono con la mamma in un centro commerciale. Durante una partita a nascondino nel parco per bambini del centro, la sorellina Caterina scompare nel nulla. Dove potrà essere finita? Edo si arma di coraggio e inizia la ricerca ma come mette il piede sull’ultimo gradino della scala mobile… puf! si ritrova in una strana stanza, davanti a un gigantesco dinosauro. È Terratetra, un mondo fantastico e inquietante dove le paure prendono forma ma possono diventare preziose alleate. Da scoprire.

Cuore di tenebra
di Joseph Conrad illustrato da Peter Kuper
dal 4 febbraio
cm 16,8×24, pp. 144 cartonato, Euro 19,90

Marlowe racconta di aver avuto l’incarico di sostituire un capitano fluviale ucciso dagli indigeni nell’Africa centrale. Si imbarca su una nave francese e, giunto alla stazione della compagnia, vede come gli indigeni muoiano di stenti e di sfruttamento. Dopo un lungo viaggio di duecento miglia sul fiume rintraccia Kurtz, un leggendario agente capace di procurare più avorio di ogni altro. In realtà Kurtz, uomo solo e ormai folle, è quasi morente. Viene convinto a partire, ma muore sul battello che lo trasporta, dopo aver pronunciato un discorso che non può nascondere la «tenebra del suo cuore».

La luna e i falò di Cesare Pavese
di Marino Magliani e Marco D’Aponte
dal 4 febbraio
cm 16,8×24, pp. 144 cartonato, Euro 19,90

Lo scrittore di Santo Stefano Bembo compie un viaggio, assieme al protagonista Anguilla, alla terra dove è nato, riscoprendone le origini, i simboli. È un tentativo di salvare qualcosa, aggrapparsi alle colline, di allontanarsi dal destino e dalla città che l’aspetta. Ritrovarsi nelle cose e nei caratteri. Ma forse più che in Anguilla, il “bastardo” adottato da una famiglia di contadini che da poveraccio che era è tornato ricco, Pavese si rivede in Cinto, il bambino zoppo e solo, che vive nella cascina dove un tempo viveva il protagonista. La campagna è
sempre la stessa, così come la cultura contadina, basata ancora sulle credenze antiche, sul potere della luna e dei falò.

Acquista Dragon Hoops cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui