Undertaker ha ufficialmente annunciato il suo ritiro. Dopo mesi di speculazioni e dichiarazioni che lasciamo aperti spiragli per un ritorno sul ring, il Deadman ha ufficialmente annunciato che non salirà più sul ring.

Il saluto di Undertaker è avvenuto durante WWE Survivor Series 2020 ovvero il PPV che l’aveva visto esordire 30 anni prima e che la stessa WWE aveva organizzato come final farewell per il leggendario lottatore come si evince del video tributo che trovate in testa all’articolo.

Cliccate QUI per i risultati e gli highlights di WWE Survivor Series 2020.

Undertaker e il final farewell di WWE Survivor Series 2020

Il saluto finale Undertaker l’ha voluto concedere davanti al pubblico, seppur virtuale, la scorsa notte alla fine di WWE Survivor Series 2020. 

La celebrazione è iniziata alla fine del main event con una serie di ospiti sul ring fra cui Shane McMahon, Big Show, JBL, Jeff Hardy con un facepaint dedicato al Deadman, Mick Foley, The Godfather, The Godwinns, Savio Vega, Rikishi, Kevin Nash, Booker T, Shawn Michaels, Ric Flair, Triple H e, ovviamente, Kane.

Alla fine del video tributo (sempre in testa all’articolo) è stato Vince McMahon a dichiarare che ieri sera è terminata davvero un’era anche se l’eredità di Undertaker e la sua leggenda vivrà per sempre.

A questo punto riecheggia la altrettanto leggendaria theme song del Deadman che arrivato sul ring ha aspettato a lungo prima di proferire poche ma semplici parole:

Undertaker ha confermato che è tempo per lui di riposare in pace dopo oltre trent’anni in cui è stato lui a riservare questo trattamento ai suoi avversari.

Questa volta, più che in passato, il Phenom sembra convinto di voler abbandonare il wrestling lottato!

In concomitanza con il suo ritiro, Undertaker si era concesso per la prima volta alle telecamere nel documentario WWE Undertaker – The Last Ride, trovate QUI la nostra recensione.

Concludevamo quella recensione con una considerazione personale:

Undertaker non è il mio lottatore preferito, sicuramente è stato il mio personaggio preferito ma soprattutto è stato un performer di altissima caratura che nel corso della sua carriera sarebbe potuto scendere in qualsiasi ring e mettere in piedi match pazzeschi praticamente con chiunque. Con un misto di malinconia – ricordo ancora vivamente il suo esordio su Italia 1 con il commento di Dan Peterson – e soddisfazione saluto Mark Calaway che mi ha intrattenuto in oltre 30 anni prima in compagnia di mio padre davanti alla TV, poi da solo e infine con amici nuovi e ritrovati: rintocco di campane per un ultima volta, theme song e pugno alzato sulla rampa con spalle rivolte al ring perché si ritira una leggenda.

Undertaker, le parole di Mark Calaway sul ritiro

Mark Calaway, l’alter-ego di Undertaker, si era espresso così sul suo ritiro:

Ora ritengo di essere a un punto – dopo il Boneyard match – in cui penso di aver vinto una battaglia infernale contro uno dei migliori lottatori in assoluto, sono salito sulla moto e sono andato via nella notte. Ci ho riflettuto tanto, c’erano molte emozioni nella mia testa. E mi sono domandato anche se fossi soddisfatto così. Si è trattato di un momento emozionante, e non è scontato che ci siano momenti del genere. Ragazzi, se mai c’è stato un finale perfetto per una carriera, quello lo è.

WWE - Undertaker si è ufficialmente ritirato

Dopo aver detto queste parole The Undertaker si è schiarito la gola, ed ha aggiunto:

Adesso ho un buco nello stomaco. Stavolta questo cowboy se ne va davvero. Non c’è più niente da conquistare per me, non c’è più niente da raggiungere. Il gioco è cambiato, è giunto il momento che i nuovi ragazzi si facciano avanti. Non so, il momento mi sembra quello giusto. Penso che questo documentario mi abbia aiutato a comprenderlo. Mi ha davvero aperto gli occhi e mi ha fatto vedere la realtà, consentendomi di non giudicarmi tanto duramente riguardo a questi ultimi anni. Mi ha permesso di vedere le cose con una prospettiva più ampia.

Acquista The Undertaker – The Streak cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui