Con il Capitolo 66 di Dragon Ball Super si è conclusa la battaglia tra Goku e Moro, il villain principale della saga de Il Prigioniero della Pattuglia Galattica.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER.

Nei recenti capitoli abbiamo visto Goku, forte del controllo dell’Ultra Istinto, mostrare pietà al suo avversario e quest’ultimo ne ha approfittato per giocarsi l’ultima carta divenendo un tutt’uno con il pianeta con l’intento di distruggerlo in pezzi assieme a lui.

La battagli si è conclusa ovviamente con la vittoria dei nostri eroi che ancora una volta hanno salvato la Terra.

Come sconfiggere Moro

All’interno del Capitolo 66, Goku deve inventarsi un modo per sconfiggere il nemico e quel metodo lo fornisce Whis. Poco prima che l’Angelo e Whis partono dal Grande Sacerdote (a seguito del caso della morte di Merus), Whis rivela a Goku che deve distruggere il cristallo in fronte per battere Moro poichè da lì proviene il potere del nemico.

Moro continua a prosciugare l’energie della Terra, mentre Goku prova in tutti i modi ad avvicinarsi al nemico per distruggere quel cristallo che ingloba il potere divino di Merus (Moro aveva toccato la nuca di Merus prima della sua morte).

Sfortunatamente Goku viene fermato dalle braccia gigantesche di Moro che gli consumano energia.

La forza di tutti e di un guerriero in particolare

Qui entra in gioco Vegeta che escogita il piano di riunire le energie di tutti i combattenti della Terra al fine di far ripristinare le energie in Goku. Quest’Ultimo è in grado di raggiungere il Super Saiyan Blue ma, ancora non abbastanza, come abbiamo visto sarà l’energia divina di Ub (dopo essere stato avvicinato dal Grande Kaioshin su idea di Jaco) a dargli quell’ammontare necessario per ritornare a governare l’Ultra Istinto.

La Ki in Goku, anche grazie ad Ub, è così devastante che si ingigantisce e quella forza è così devastante da disintegrare Moro che, con la forza congiunta di tutti, dice addio ai suoi piani malefici per sempre.

Adesso non ci resta che attendere il 20 dicembre per scoprire un primo assaggio della nuova saga all’interno del manga di Akira Toriyama e Toyotaro.

Il 4 dicembre uscirà in Giappone e negozi online il Volume 14 del manga e qui possiamo guardare la copertina.

Dove leggere Dragon Ball Super in Italia

Gli eventi descritti sono stati pubblicati nel Capitolo 66 anche in Italia legalmente e gratuitamente su MANGA Plus. L’edizione cartacea è edita in Italia per Edizioni Star Comics.

Dragon Ball Super: manga e anime

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!).

L’edizione italiana dell’anime, acquisita da Mediaset e trasmessa su Italia 1, ha avuto inizio il 23 dicembre 2016 ed è stata completata con l’ultimo episodio andato in onda il 29 settembre 2019.

Il sequel diretto della serie anime è il 20° film animato del franchise, Dragon Ball Super: Broly uscito il 28 febbraio 2019 con Koch Media Italia e Anime Factory.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 66, con i primi 60 scritti raccolti in 13 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo inedito de “Il Prigioniero della Pattuglia Galattica”.

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 12 volumi già disponibili per l’acquisto:

“Diverso tempo è trascorso dalla grandiosa battaglia tra Goku e Majin Bu, e ora una nuova minaccia incombe sul mondo che ha ritrovato la pace… Questa volta il nemico arriva dal “Sesto Universo”! Comincia un Dragon Ball completamente nuovo, che riprende le avventure dei Saiyan da dove si erano interrotte!“

dragon ball super

Acquistate ORA “Dragon Ball Super 12” – Edizioni Star Comics

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui