c'era una volta a hollywood

Quentin Tarantino adatterà il suo nono film, C’era una volta a Hollywood (Once Upon a Time in Hollywood), in un romanzo. Lo ha annunciato lo stesso regista, che con il film ha voluto omaggiare la Hollywood di fine anni ’60, raccontando una storia con la S maiuscola alternativa come già fatto con Inglorious Bastards e Django. Il film ha ricevuto 10 nomination agli Oscar facendone vincere uno a Brad Pitt come Miglior Attore non Protagonista.

Los Angeles, 1969. Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), attore televisivo di telefilm western in declino, e la sua controfigura Cliff Booth (Pitt) cercano di ottenere ingaggi e fortuna nell’industria cinematografica al tramonto dell’età dell’oro di Hollywood. si ritrovano ad essere vicini di casa di Sharon Tate (Margot Robbie), appena qualche mese prima del “massacro di Cielo Drive” ad opera dei seguaci di Charles Manson.

Il romanzo espanderà l’universo e la storia del film, come riporta Screencrush, includendo delle parti non presenti nel film. Per anni, Tarantino disse di volerci cimentare con un romanzo perché era ossessionato dai romanzi e libri che spesso accompagnavano i film in uscita quand’era ragazzo. Quindi anche questo vorrebbe essere un omaggio alla Vecchia Hollywood, almeno così pare.

La casa editrice di Tarantino, inoltre, la Harper Collins, ha annunciato che pubblicherà un libro del regista dal titolo Cinema Speculation, che racconterà l’amore di Tarantino per i film degli anni ’70. Questa la dichiarazione di Quentin riguardo al romanzo:

“Negli anni ’70 i romanzi tratti da film sono stati i primi “libri da grandi” che lessi da ragazzo. Tutt’oggi ho un grande affetto per il genere. Quindi sono orgoglioso di annunciare che C’era una volta a Hollywood contribuirà a rinfoltire questo sottogenere troppo poco amato. Sono entusiasta all’idea di esplorare ulteriormente i personaggi e il loro mondo, in un modo che possa essere complementare per gli spettatori all’esperienza cinematografica del film”.

La decisione sembra quindi dirci che c’è molto del film che Tarantino ha tagliato al montaggio, nonostante duri quasi tre ore. Con il libro il regista “non avrà limiti” di spazio e potrà sbizzarrirsi, magari sarà l’occasione per raccontare qualche aneddoto sullo sviluppo del film e della trama.

Recuperate C’Era Una Volta A Hollywood in blu-ray!!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui