Sony aveva garantito agli utenti  PS5 che sarebbero stati in grado di giocare anche a molti giochi per PS4, ma la promessa non è stata mantenuta del tutto. La retrocompatibilità della PS5, con un’attenta analisi,  sarebbe infatti inferiore rispetto alla concorrente Xbox Series X / S.

Non è possibile infatti, almeno al momento, trasferire i dati di giochi salvati su PS4 sulla PS5, e molti più giochi di quanti ne abbia annunciati Sony non funzionano col nuovo hardware.

ps5

A confronto dunque, la nuova  Xbox Series X sembra essere avanti alla nuova console di casa Sony, essendo in grado di riprodurre tutti i giochi (tranne quelli ovviamente che necessitano del sensore Kinect) con molti utenti meravigliati dal miglioramento dell’esperienza di vecchi giochi sulla console Microsoft.

Come se non bastasse, molti giocatori hanno segnalato diversi blocchi con giochi come Demon’s Souls, Sackboy: A Big Adventure e Marvel ‘Spider-Man: Miles Morales, così come dei problemi con la modalità riposo della console durante la riproduzione del gioco.

Sul forum Reset Era inoltre, è trapelata una voce secondo cui un dipendente GameStop avrebbe messo in guardia alcuni giocatori sull’usare la funzionalità, anche se non è chiaro se per sua iniziativa (viste magari le segnalazioni) o a seguito di comunicazioni Sony.

PS5: la console, i nuovi giochi e le nuove funzionalità

Nel nuovo trailer pubblicato per la console, abbiamo visto come diversi titoli siano previsti per la prima metà del 2021. I titoli in questione sarebbero diversi, tra cui Gran Turismo 7, Ratchet & Clank Rift Apart Returnal. Horizon Forbbiden West parrebbe invece previsto per la fine del 2021. Parrebbe che anche God of War Ragnarok sia previsto per il prossimo anno.

Tra le nuove funzionalità troviamo anche delle opzioni della privacy potenziate e molto più variegate. Potremo controllare ogni cosa che condivideremo con il mondo, ma anche con la nostra lista amici, in modo da essere sempre al sicuro (o per lo meno sentirci tali). Anche la galleria dei media è diversa ora, mostrando ad esempio nei bordi il gioco e il trofeo ottenuto già all’interno dell’immagine.

Su PS5 è ora possibile personalizzare ciò che vedremo nel control center (l’hud che vedremo quando terremo pigiato il tasto HOMEpotendo scegliere tutte le opzioni che ci sono più utili e creare un’esperienza del tutto personalizzata quando navighiamo nella nostra console.

La libreria dei giochi è stata a sua volta migliorata, con più opzioni per personalizzarla e filtrarla. Anche l’UI in generale è stata resa più fresca e leggera nella navigazione. Poter dividere i giochi per librerie PS3, PS4 e PS5 sarà molto comodo. Infine PS5 possiede molte più opzioni di accessibilità rispetto alla console precedente con controlli vocali potenziati e altre caratteristiche che faranno la gioia dei più smanettoni.

PS5 è attesa per il 19 novembre in Europa, una settimana dopo il lancio ufficiale di Xbox Series X, sua diretta concorrente di Microsoft, mentre giungerà il 12 novembre nel continente americano, in Giappone e in Nuova Zelanda. La console costerà 499 dollari 399 per la versione priva di lettore.

Ricordiamo che la console non sarà presente nei negozi fisici, ma soltanto ritirabile da coloro che l’hanno già preordinata previa appuntamento

Acquista Spider-Man: Miles Morales – Standard PS5

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui