Top Gun di Tony Scott, con Tom Cruise nei panni di Maverick, Val Kilmer nei panni di Iceman e Anthony Edwards in quelli di Goose, è uscito nel lontano 1986, ma è entrato subito nel cuore di molti che immaginavano di volare come il protagonista. Il film aveva poi quella colonna sonora soft rock anni ’80 che ti invitava a sognare.

Tale longevo successo spiega Top Gun: Maverick, diretto questa volta da Joseph Kosinski (Tron: Legacy, Oblivion), il sequel del film del 1986 che uscirà nei cinema nel 2021 a causa della pandemia di coronavirus.

Ma se nell’immaginario collettivo si citano le frasi iconiche di Maverick e dei suoi amici, tra i veri Top Gun le cose vanno diversamente.

Secondo Insider Guy Snodgrass, un ex istruttore di Top Gun e pilota di caccia, afferma nel suo libro TOPGUN’s Top 10: Leadership Lessons from the Cockpit che ogni pilota di caccia sorpreso a citare il film viene multato di $ 5. Snodgrass spiega il motivo: i piloti devono prendere il programma di addestramento seriamente e citare il film fa sembrare che per loro sia una specie di gioco (pericoloso).

Quindi, è contenuto nel nostro regolamento che se qualcuno fa apertamente riferimento al film – potrebbe essere una citazione diretta, potrebbe essere qualcosa che è molto vicino a una citazione diretta – c’è una multa automatica di $ 5. Ed è applicata. E tu dovresti pagarla subito. Tiri fuori il portafoglio e paghi $ 5. Penso che a un certo punto siamo stati tutti multati perché è così radicato nella nostra cultura aeronautica.

Si può capire la filosofia degli istruttori. In ogni caso speriamo che Top Gun: Maverick possa dare lo stesso senso di divertimento ed eccitazione nei suoi dialoghi e mantenere viva la tradizione di scene infinitamente citabili, anche se è improbabile che abbia lo stesso impatto dell’originale, che godeva dell’atmosfera anni ’80.

top gun

Rivedete il classico Top Gun (4K+Br)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui