In Gotham Knights, attesissimo nuovo titolo videoludico dedicato a Batman, avremo l’opportunità di impersonali i più importanti membri della Bat-famiglia, nonché di giocare in multiplayer. In merito alla funzionalità è intervenuto su IGN il direttore creativo Patrick Redding, che spiega perché ci sarà una co-op per soli 2 giocatori.

Puoi avere esperienze di brawler per quattro giocatori, ma penso che più ci si affidi a questo, più si finisce di creare ambienti che hanno solo quello scopo. Se si guarda alla alla ricca storia della Bat-famiglia, quando questi eroi si riuniscono, spesso è stranamente per situazioni negative. Si batteranno, si sforzeranno per combattere il crimine da soli, e poi si incrociano e si scopre che stanno cercando la stessa persona. Uniscono le forze e poi prendono strade separate, oppure decidono di collaborare ancora, tutto possibile nella dinamica attuale. Concentrarci maggiormente sull’idea di un team-up immediato di due persone ci ha permesso di ragionare sulla costruzione di un gioco che funziona sia per coppie ma anche per giocatori singoli.I personaggi sono veramente diversi l’uno dall’altro, quindi c’è un po ‘di asimmetria,  abilità e set di abilità complementari che  rendono il lavoro di squadra fantastico, se lo si fa con personaggi diversi. Ora, si può giocare anche ad esempio con due Batgirl. Ovviamente, anche la possibilità di avere diverse build per Batgirl, e il modo unico in cui ognuno gioca rendono tutto ancora più bello.

Robin in Gotham Knights

Nello specifico, in precedenza, Redding ha parlato di Robin, sottolineando l’importanza della sua storia e della sua evoluzione:

Tim Drake è stata la nostra scelta come Robin sin dall’inizio e per ragioni che non ho ora intenzione di svelare, perché si collega alla più ampia narrazione della storia, ne parleremo più avanti.Tim era il Robin giusto per essere il nuovo Robin del mondo in cui siamo, ci ha permesso di avere un Robin adolescente in grado comunque di essere un combattente fisicamente formidabile e credibile. Anche se ha già tanto da dare come Robin, per le sue abilità da detective, di combattimento e come uso di gadget, volevamo un Robin che potesse avere un’evoluzione credibile e completa in grado di portarlo a diventare il nuovo Cavaliere Oscuro di Gotham City . Tutto ha molto senso, è fantastico perché se si ha familiarità con la tradizione dei fumetti, questo non è un territorio completamente inesplorato. La gente si è posta la domanda: ‘Dove sta andando Tim? In cosa si sta trasformando?’ La gente sente che potrebbe essere un detective migliore di Bruce Wayne da un certo punto di vista, ma ha anche alcune delle altre caratteristiche di Bruce, in cosa si evolverà? Per noi è davvero divertente, narrativamente e per la sua singola evoluzione. È un personaggio che mi piace, che può creare un mito percorrendo la strada che lo porta al costume del Cavaliere Oscuro”.

Gotham Knights – il videogioco

Warner Bros. Interactive Entertainment descrive così Gotham Knights:

Batman è morto. Spetta ora alla Batman Family—Batgirl, Nightwing, Red Hood e Robin —proteggere Gotham City, instillare speranza ai suoi cittadini, disciplina ai suoi poliziotti e paura ai suoi criminali. Dovere evolvere nel nuovo Cavaliere Oscuro e salvare Gotham dal caos.

Gotham Knights è giocabile sia in modalità giocatore singolo sia in modalità cooperativa online per due giocatori e sarà disponibile nel 2021 per PlayStation 5, PlayStation 4, PlayStation 4 Pro, la famiglia di dispositivi Xbox One inclusi Xbox Series X e Xbox One X e PC.

Pre-ordina Gotham Knights per PS4

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui