La visual novel Steins;Gate di 5pb. e Nitroplus ha dato vita a un vero universo collegato, espansosi sia in manga che in anime. Ma Steins; Gate non si ferma ed infatti è stato annunciato un nuovo progetto legato ai videogiochi di cui tuttavia non sono stati rivelati ancora dettagli precisi, a parte la visual che vedete sotto.

La storia di Steins;Gate, per chi non lo sapesse, è ambientata nell’estate del 2010, ovvero circa un anno dopo gli eventi di Chaos;Head, ad Akihabara.

Il 28 luglio 2010 Rintarō Okabe e la sua amica Mayuri Shiina si dirigono al Palazzo della Radio per una conferenza, luogo in cui Rintarō trova una ragazza in una pozza di sangue. Proprio quando invia un messaggio riguardo all’incidente a Itaru “Daru” Hashida, Rintarō sperimenta uno strano fenomeno che fa sparire per un attimo tutte le persone intorno a lui, senza che nessuno si accorga di nulla. Più tardi, dopo aver incontrato per caso la ragazza stranamente viva e vegeta, Rintarō capisce ben presto che il forno a microonde mobile creato da lui e i suoi amici è, in realtà, una macchina del tempo.

Steins;Gate: videogiochi, anime e manga

Pubblicato nel 2009, il gioco Steins;Gate ha ispirato vari adattamenti manga, una serie animata nel 2011, un film animato sequel nel 2013 e una prossima serie TV live-action.

In Italia il manga di Yomi Sarachi è stato pubblicato da J-POP, la serie animata e il film da Dynit:

Rintaro Okabe è un giovanotto un po’ strano: autoproclamatosi scienziato pazzo, è a capo di un laboratorio che dovrebbe creare gadget futuristici, utili a contrastare una non meglio precisata “Organizzazione” che, a suo dire, mira ad ottenere il dominio del mondo. Una volta scoperto, per Rintaro e i membri del suo laboratorio, inizia un’estenuante caccia all’uomo, che li porterà ad una fuga disperata… anche attraverso il tempo.

steins;gate

Comprate il cofanetto manga Steins gate: 1-3

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui