La serie di Netflix Sandman basata sul personaggio di Neil Gaiman sembra essere ormai pronta per rivelare nuovi dettagli.

Se precedentemente lo scrittore aveva anticipato alcuni collegamenti con il mondo DC, parlando con Yahoo Gaiman ha confermato che tra le storie che vedremo nella prima stagione ci sono “24 Hours“, la storia ambientata in una tavola calda dove la clientela inizia a impazzire e lentamente si uccide a vicenda; “Dream a Little Dream of Me”, su una donna dipendente dal sacchetto di sabbia di Sogno che vede la partecipazione anche di John Constantine; “A Hope in Hell”, una storia di Morfeo che scende all’Inferno, e “Collectors”, una storia ambientata interamente in una riunione di serial killer.

“Sarà spaventoso”, ha detto Gaiman. “Ma ci saranno anche molte altre cose, perché la cosa bella di Sandman è che ci sono molte cose diverse nella zuppa e puoi assaggiare tutti i sapori”.

Ci sono voluti molti anni prima che una serie di Sandman fosse accettata da Neil Gaiman, il quale ha rivelato che, a dispetto della base di fan che ha la serie, molte proposte non erano assolutamente accettabili per come si sarebbero sviluppate. In ogni caso la serie Netflix sembra rispetterà i difficili presupposti voluti dal celebre scrittore.

Sandman: quando vedremo la serie

Non sono ancora state annunciate date ufficiali per il debutto della serie, anche se sembra probabile che potremo vederla verso la fine del 2021 o all’inizio del 2022. Ora in ogni caso l’attesa è rivolta al cast della serie, che speriamo verrà annunciato presto.

Stando a Collider, infatti, l’attore britannico Tom Sturridge, noto per i suoi ruoli in La diva Julia – Being Julia, Symbiosis – Uniti per la morte, I Love Radio Rock e On the Road, sarà Sogno. Per ora ovviamente non ci sono conferme ufficiali da parte della produzione, ma nemmeno smentite.

Sandman Gaiman

Leggete dell’autore American Gods

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui