Finalmente American Gods 3! Lo stesso Neil Gaiman in persona, creatore ed executive producer della serie, ha annunciato la data d’arrivo della serie su Amazon Prime Video. La storia di Shadow continuerà dunque coi nuovi episodi a partire dall’11 gennaio.

Queste le parole di Gaiman, con qualche anticipazione sulla nuova stagione:

Quando ci siamo messi all’opera per la terza stagione di “American Gods,” non avevamo idea di come sarebbe risultata attuale. Sapevamo di voler tornare a ciò che il pubblico aveva amato di più del libro: che era tempo per Shadow di andare a Lakeside e provare a vivere una vita normale. Allo stesso tempo nella terza stagione volevamo concentrarci sui vari personaggi e i loro percorsi, mostrare Shadow mentre segue un cammino guidato dagli Dei, dai suoi antenati, diventando sempre più se stesso e decidendo allo stesso tempo chi essere e da quale parte stare, quella dell’umanità o quella degli Dei. Sapevamo anche di voler stringere ancora di più il legame tra Shadow e il territorio americano esplorando ciò che realmente significa “America” per le persone che la abitano, parlare di immigrazione e di tutte le popolazioni che sono giunte in questo territorio portando con sé i loro Dei. I nuovi Dei di smartphone, app e glitter richiedono sempre più la nostra attenzione, mentre i vecchi Dei vogliono avere ancora rilievo. L’America deve essere per tutti noi e “American Gods” deve riflettere questo concetto. Questa stagione parla proprio di questo.
Piena di dramma, di  emozione, di vero realismo ma anche di situazioni surreali, contiene alcune delle migliori performance che la serie abbia mai visto. Riporta in scena i personaggi preferiti, alcuni in nuove vesti, e nuovi Dei e personaggi mai incontrati. Sono fiero del nostro cast – di Ricky,Emily, of Yetide, Ian, Bruce, Demore, Omid e tutto il resto del cast – e di ciò che gli autori hanno fatto rinascere la storia. I problemi degli Dei e delle persone nella terza stagione di “American Gods” sono i problemi dell’America odierna.
Non ci aspettavamo che la trama si sviluppasse in maniera così attuale quando l’abbiamo creata, né pensavo che il romanzo sarebbe rimasto così al passo coi tempi quando l’ho scritto 20 anni fa. Ma sono contento che stia succedendo adesso, in un anno in cui sembra che storie sempre più varie vengano ascoltate, e onorate e che sia loro permesso di cambiare il futuro.

Grazie mille,
Neil Gaiman

American Gods 3: la serie

American Gods 3

Ricordiamo che in American Gods 3 si sono aggiunti al cast Eric Johnson (che ricoprirà il ruolo dello sceriffo di Lakeside Chad Mulligan), il discusso cantautore Marilyn Manson (che sarà Johan Wengren, il cantante della band vichinga death metal chiamata Blood Death) e l’ex Ramsay Bolton Iwan Rheon (un “affascinante ed affabile” Leprecauno).

Questo il cast già protagonista delle scorse stagioni:

Ricky Whittle (The 100, Nappily Ever After) nel ruolo di Shadow Moon, Ian McShane (“Deadwood”, John Wick) nel ruolo di Mr. Wednesday, Emily Browning (Sucker Punch, The Affair) nei panni di Laura Moon, Pablo Schreiber (First Man, Orange is the New Black) nel ruolo di Mad Sweeney, Crispin Glover (Back to the Future, Alice In Wonderland) nei panni di Mr. World, Yetide Badaki (Aquarius, This Is Us) nei panni di Bilquis, Bruce Langley (Deadly Waters) nel ruolo di Tech Boy, Mousa Kraish (Superbad, Transparent) nei panni di The Jinn, Omid Abtahi (Damien, Legends) nei panni di Salim e Demore Barnes (12 Monkeys, Waco) nei panni di Mr. Ibis.

Nel frattempo, acquista e leggi American Gods. 1: Le ombre 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui