Nelle ultime ore sta prendendo sempre più forza la voce di un possibile ritorno di Undertaker a Survivor Series, uno dei 4 principali pay-per-view della WWE, che si svolgerà il prossimo 22 novembre.

Undertaker – celebrazione senza ritorno sul ring?

Le voci hanno iniziato a prendere corpo perché Undertaker esordì a Survivor Series 1990 – come membro del Million Dollar Team di Ted DiBiase – e quindi l’edizione 2020 del pay-per-view segnerebbe il 30° anniversario del suo debutto.

Undertaker tornerà a Survivor Series?

Per questo motivo la WWE starebbe pensando di costruire la prossima edizione di Survivor Series intorno alla figura di Undertaker senza però un suo rientro sul ring.

Ricordiamo che Undertaker aveva disputato il suo match di ritiro a Wrestlemania 36 contro AJ Styles.

Questa domenica, in concomitanza con il pay-per-view Hell in Cell, inizierà anche il nuovo documentario “30 Days of Deadman” che terminerà proprio la domenica di Survivor Series: troppi indizi che fanno pensare ad una celebrazione per Undertaker anche durante l’evento.

In concomitanza con il suo ritiro, Undertaker si era concesso per la prima volta alle telecamere nel documentario WWE Undertaker – The Last Ride, trovate QUI la nostra recensione.

Undertaker, le parole di Mark Calaway sul ritiro

Mark Calaway, l’alter-ego di Undertaker, si era espresso così sul suo ritiro:

Ora ritengo di essere a un punto – dopo il Boneyard match – in cui penso di aver vinto una battaglia infernale contro uno dei migliori lottatori in assoluto, sono salito sulla moto e sono andato via nella notte. Ci ho riflettuto tanto, c’erano molte emozioni nella mia testa. E mi sono domandato anche se fossi soddisfatto così. Si è trattato di un momento emozionante, e non è scontato che ci siano momenti del genere. Ragazzi, se mai c’è stato un finale perfetto per una carriera, quello lo è.

Salvo poi aggiungere, confermando il rapporto strettissimo che lo lega alla compagnia e a Vince McMahon:

Se Vince si trovasse in una circostanza difficile, tornerei? Solo il tempo potrà dirlo. In caso di emeregenza ricorri a The Undertaker. Ci penserei. Mai dire mai, ma a questo punto della mia vita e della mia carriera, non ho alcun desiderio di tornare sul ring.

Dopo aver detto queste parole The Undertaker si è schiarito la gola, ed ha aggiunto:

Adesso ho un buco nello stomaco. Stavolta questo cowboy se ne va davvero. Non c’è più niente da conquistare per me, non c’è più niente da raggiungere. Il gioco è cambiato, è giunto il momento che i nuovi ragazzi si facciano avanti. Non so, il momento mi sembra quello giusto. Penso che questo documentario mi abbia aiutato a comprenderlo. Mi ha davvero aperto gli occhi e mi ha fatto vedere la realtà, consentendomi di non giudicarmi tanto duramente riguardo a questi ultimi anni. Mi ha permesso di vedere le cose con una prospettiva più ampia.

Acquista The Undertaker – The Streak cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui