King In Black: annunciato il ritorno dei Thunderbolts

Anche i Thunderbolts si uniranno a King In Black!

0

Nell’Universo Marvel farà ritorno la celebre squadra di supervillain nata negli anni novanta. I Thunderbolts sono pronti ad unirsi alla mischia di eroi che affronteranno Knull e il suo esercito di simbionti nel nuovo mega crossover King In Black. Ed è proprio grazie ad esso, che i Thunderbolts riceveranno nuova linfa vitale.

Grazie al portale SyFy Wire, siamo venuti a conoscenza che i Thunderbolts avranno una nuova mini-serie limitata che sarà scritta da Matthew Rosenberg e disegnata da Juan Ferreyra. Ma questa volta il rooster di personaggi sarà differente rispetto al passato.

Thunderbolts
Cover di King in Black: Thunderbolts #1 (di 3). Kingpin ha formato i nuovi Thunderbolts per proteggere Manhattan.

Come avrete sicuramente intuito, il loro nuovo obiettivo sarà profondamente connesso agli eventi narrati durante King In Black. Per far fronte all’attacco di Knull e proteggere la città di New York dall’attacco dei simbionti, Wilson Fisk aka Kingpin, sindaco di Manhattan, metterà su un team composto da criminali con super poteri. In questa incarnazione la squadra dei Thunderbolts sarà composta da Rhino, Taskmaster, Mr. Fear, la nuova eroina Star, Batroc il Saltatore, e molti altri ancora.

La nuova mini-serie King In Black: Thunderbolts #1 sarà composta da tre numeri. Lo scrittore Matthew Rosenberg ha parlato brevemente del suo coinvolgimento nel progetto:

“I Thunderbolts è una delle idee migliori che la Marvel abbia mai prodotto. È un fumetto che si reinventa costantemente in modi divertenti ed è un vero onore per me portare avanti questa tradizione. Penso che questa volta abbiamo una premessa davvero selvaggia e un team unico, e lasciarli sfogare durante gli eventi epici di King In Black sarà un battesimo del fuoco davvero molto divertente per tutti loro.”

I Thunderbolts

Thunderbolts
Testi Matthew Rosenberg – Disegni Juan Ferreyra

I Thunderbolts nascono dalla penna di Kurt Busiek e dalla matita di Mark Bagley verso la fine degli anni novanta. Quando si pensava che gli Avengers e i Fantastici Quattro, nonché il nucleo dell’Universo Marvel, fossero morti. La formazione originale dei Thunderbolts era guidata dal Barone Zemo. I suoi signori del male, nelle vesti di eroi cercavano di ottenere la fiducia dei civili.

Il tutto prima che il piano dello stesso Zemo verrà messo in atto, facendo si che alcuni di loro si rivoltassero contro di lui diventando effettivamente eroi. Nel corso degli anni e della loro storia editoriale, i Thunderbolts hanno subito vari cambiamenti. È ancora celebre oggi la feroce run con Norman Osborn a capo della squadra, dove i criminali facevano parte di un programma di riabilitazione. Durante quell’era l’obiettivo dei super criminali era dare la caccia a tutti gli eroi sfuggiti all’atto di registrazione dei supereroi o che si opponevano a esso.

King In Black

Thunderbolts
Variant cover per King in Black: Thunderbolts #1 (di 3) disegnata da Kyle Hotz

King In Black avrà inizio in casa Marvel a dicembre 2020. Gli eroi Marvel dovranno affrontare per la prima volta il terrificante e inquietante Knull. Un dio che ha sempre agito nell’ombra con le sue malvagie macchinazioni e che minaccia l’Universo Marvel da tempi remoti del passato. Knull ha creato i simbionti di Klyntar e per questo è strettamente connesso a Venom.

Il mega evento crossover King In Black si propone come un sequel del crossover dello scorso anno, Absolute Carnage e come seguito degli eventi narrati sulla testata principe con protagonista Venom. Ai testi l’innovativo Donny Cates e alle matite Ryan Stegman. Come da tradizione il crossover sarà accompagnato da numerosi tie-in, in uno di essi Iron Man dovrà allearsi temporaneamente con il Dottor Destino. Di recente la Marvel ha anche annunciato un tie-in con protagonista Black Knight e una mini-serie incentrata su Klyntar, il pianeta dei simbionti (QUI – per ulteriori dettagli).

Acquista “La giustizia, come il fulmine… Thunderbolts: 1”

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui