Disney – il futuro è lo streaming

Il servizio streaming centrale per Disney+ nel prossimo futuro.

0

Un po’ per l’emergenza generale, un po’ per esigenze di mercato, Disney ha deciso di mettere al centro dei suoi piani futuri lo streaming. Come sappiamo, l’arrivo di Disney+ nel mercato dello streaming è stato accolto con molto successo, con la piattaforma già in competizione con gli altri giganti del settore.

Sebbene l’intenzione originale fosse quella di creare una piattaforma per l’intrattenimento per omaggiare il mondo di Topolino, sia le opportunità stesse date dal mercato sia l’emergenza COVID-19 hanno spinto l’azienda a mettere al centro Disney+ e concentrare gran parte delle loro energie su contenuti originali.

Disney, tutte le forze sullo streaming

Oltre a questo, la Casa di Topolino ha ora costituito un nuovo gruppo globale di distribuzione multimediale e intrattenimento, che supervisionerà tutti gli aspetti dello streaming. Queste le parole del CEO Disney, Bob Chapek, in un comunicato:

Dato l’incredibile successo di Disney + e i nostri piani per rafforzare il nostro business diretto ai consumatori, stiamo indirizzando strategicamente la nostra azienda per supportare più efficacemente la nostra strategia di crescita, e aumentare il valore per gli azionisti. Gestire la creazione di contenuti in maniera separata dalla distribuzione ci consentirà di essere di più efficaci e rapidi nel realizzare i contenuti che i consumatori desiderano di più, consegnandoglieli nel modo che più preferiscono. I nostri team creativi si concentreranno su ciò che sanno fare meglio, ovvero realizzare contenuti di livello mondiale basati su amati franchising, mentre il nostro team di distribuzione globale costituito di recente potrà concentrarsi  sulla distribuzione e sul guadagno con tali contenuti nel modo più ottimale per tutte le piattaforme, incluse Disney +, Hulu, ESPN + e il prossimo servizio di streaming internazionale Star.

Ovviamente, un’azienda imponente come Disney non poteva farsi trovare impreparata né per una nuova situazione di “consumo”, né tanto meno nel saper cogliere un’occasione di mercato così importante.

DISNEY E LO STREAMING: ARRIVA SOUL

Già in questi mesi, abbiamo visto come Disney si è trovata costretta a dirottare film previsti nelle sale su Disney+; prima, è toccato al live-action di Mulan, mentre ora al nuovo lavoro Pixar, l’attesissimo Soul.

Questa la sinossi del film diretto da Pete Docter, in arrivo sulla piattaforma streaming (disponibile senza costi aggiuntivi per tutti gli abbonati) a partire dal 25 dicembre:

Il film diretto da Pete Docter e prodotto da Dana Murray accompagnerà il pubblico in un viaggio inaspettato dalle strade di New York all’immensità di regni cosmici mai visti prima e nell’immaginario “You Seminar”, un luogo fantastico in cui tutti scoprono la propria personalità e unicità! Nella versione originale del film, il cast di voci comprende Jamie Foxx, che presta la voce a Joe Gardner, insegnante di musica di scuola media la cui vera passione è suonare il jazz, e Tina Fey che interpreta 22, un’anima ancora in formazione che per uno strano scherzo del destino incontra Joe quando quest’ultimo si ritrova accidentalmente allo “You Seminar”. Insieme, i due cercheranno di trovare un modo per far tornare Joe sulla Terra, scoprendo davvero cosa significhi avere una personalità e un’anima.

Nel frattempo, acquista il Blu-Ray di Inside Out

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui