Ghost of Tsushima arriverà su PS5 e girerà a 60 FPS

Ecco come.

0

Il Game Boost permetterà di far girare la celebre esclusiva di Sucker Punch, Ghost of Tsushima, 60 frame al secondo. Ad annunciarlo è proprio la casa di sviluppo che parla di retrocompatibilità per il suo gioco. Ghost of Tsushima sarà anche presto aggiornato per supportare il New Game+, a grande richiesta dei giocatori che lo hanno terminato e apprezzato. Potete trovare la nostra recensione qui.

Ma non è tutto, potrete anche importare i vostri salvataggi e riprendere la partita da dove l’avete lasciata! Il tutto potendo godere del cosiddetto Game Boost di cui ha parlato Sucker Punch. Si tratterà di un’opzione extra che consentirà di arrivare fino a 60 frame al secondo e azzerare quasi del tutto i caricamenti grazie alla tecnologia SSD di PS5. È chiaro quindi che Sony stia molto puntando sulla retrocompatibilità per mitigare un lancio poco entusiasmante e con pochi titoli trainanti.

ghost of tsushima
Ecco il Tweet ufficiale.

Ghost of Tsushima – la storia

La storia di Ghost of Tsushima è quanto segue:

Alla fine del XIII secolo, l’impero mongolo ha distrutto intere nazioni durante la propria campagna di conquista dell’Oriente. L’Isola di Tsushima è l’ultimo baluardo rimasto tra il Giappone continentale e l’invasione di un’enorme flotta mongola condotta dallo spietato e scaltro generale Khotun Khan. 

Mentre l’isola è in preda all’inferno di fuoco scatenato dalla prima ondata dell’assalto dei Mongoli, il guerriero samurai Jin Sakai si erge come uno degli ultimi sopravvissuti del suo clan. È deciso a fare tutto il possibile per proteggere il suo popolo e riprendersi la sua terra natale, costi quel che costi. Deve abbandonare gli insegnamenti tradizionali che lo hanno forgiato come guerriero per intraprendere una nuova strada, il percorso del Fantasma, e affrontare una guerra non convenzionale per la libertà di Tsushima.

Anche se non avete giocato Ghost of Tsushima, probabilmente avrete sentito parlare della cosiddetta Modalità Kurosawa. Pensata per conferire un aspetto ancor più cinematografico al titolo, questa modalità è chiaramente ispirata al celeberrimo regista giapponese Akira Kurosawa. Non solo è stato uno dei più importanti cineasti del suo paese, ma è considerato tra i più significativi di tutto il XX secolo. Per conferire alle immagini un aspetto che ricordasse le pellicole del maestro, è stato impiegato un filtro in bianco e nero.

Recupera subito Ghost Of Tsushima per Playstation 4

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui