The Boys 2: commento al finale e anticipazioni

Commenti sul finale di stagione di The Boys 2, con anticipazioni per la terza.

0

La seconda stagione di The Boys si è conclusa con un epico finale di stagione, degno di tutti gli episodi precedenti. Adesso, è il momento di tirare le somme e questionare sugli eventi più importante, soprattutto in vista della terza stagione.

QUI PER LA NOSTRA RECENSIONE DI THE BOYS 2

ATTENZIONE, SPOILER PER IL FINALE DI STAGIONE DI THE BOYS 2!

Il finale di stagione ha visto Queen Maeve trovare il coraggio di affrontare Homelander, aiutando anche Starlight e The Female a contrastare Stormfront, poi ferita a morte dai raggi laser dal piccolo Ryan.

Nonostante le sue condizioni pietose, non abbiamo assistito alla sua morte e le parole di Homelander al pubblico facevano intuire come, Stormfront, fosse prigioniera della Vaught. A confermare questa versione, lo showrunner Kripke a TVLine:

No, non è morta! È Stumpfront, una piccola nazista e non è morta. La cosa interessante è che, come sapete, invecchia molto, molto lentamente, ed è curioso che una persona che crede in una razza pura e perfetta si trovi ad essere mutilata per chissà quanto altro tempo ancora. È forse una punizione peggiore della morte!

Dal canto suo, l’attrice Aya Cash ha dato massima disponibilità ad interpretare il personaggio in futuro, qualsiasi sia la sua condizione:

Se gli sceneggiatori hanno qualcosa da farmi fare, io ci sarò assolutamente. Penso che la storia di Stormfront sia stata raccontata molto bene, sia per il suo arco narrativo sia per le cose successe, ma se hanno ancora bisogno di me, tornerò in un lampo.

DOPO THE BOYS 2: COSA CI RISERVA IL FUTURO

Naturalmente, l’ultimo episodio di The Boys 2 ha introdotto numerose nuove trame che, sicuramente, verranno sviluppate nella terza stagione. Su tutti, abbiamo scoperto come l’artefice degli omicidi orridi ed “esplosivi” sia stata niente meno che la deputata Victoria Neuman, vista come un’eroina anti-Vaught e ora dotata di grande potere.

Hughie ha chiesto un lavoro presso il suo ufficio allontanandosi dal resto della squadra e, ciò che lui crede sia una svolta per la sua vita, potrebbe metterlo in serio pericolo. A commentare la questione ancora Kripke:

Sì! Dovremmo essere molto preoccupati per il fatto che Hughie lavori per lei. Povero Hughie…pensava davvero di fare un passo importante per la sua indipendenza, per essere in grado di cavarsela da solo e fare le cose secondo la legge, ma è finito dritto nella bocca del leone, qualcosa con cui dovrà avere sicuramente a che fare nel corso dei nuovi episodi. Se la prima stagione si è conclusa coi The Boys davvero alle strette, la seconda termina con un senso di vittoria e stabilità per loro. Voglio dire, tutto è agrodolce ed è costato  un prezzo altissimo, ma hanno ottenuto una vittoria, quindi quando arriveremo all’inizio della terza stagione avranno un certo  comfort e cercheranno di avere una certa stabilità, una versione più riconoscibile nei fumetti. Lavorano ufficialmente per la CIA, hanno un budget, hanno uffici nel Flatiron Building. Vivono un’esistenza abbastanza stabile, ma ci sono un paio di spade appese sopra le loro teste: è solo una questione di tempo prima che Homelander esploda, ed è solo una questione di tempo prima che scoprino qualcosa di terribile sulla Neuman. Sono contenti all’inizio della terza stagione, ma ovviamente la felicità non durerà a lungo.

L’inizio delle riprese dovrebbe avvenire proprio nei primi mesi del 2021, come confermato da Kripke (questa volta al The Wrap), visto che la sceneggiatura è quasi pronta. Nonostante le parole rassicuranti però, vista la situazione generale, il condizionale è sempre d’obbligo.

Da capire poi, oltre all’effettiva data d’uscita della terza stagione (per cui ancora, però, dovremo aspettare) anche il metodo di distribuzione; visto il grande successo di The Boys 2, non è escluso che Amazon Prime Video possa continuare con gli episodi settimanali.

Acquista The Boys 1: Le regole del gioco formato Kindle

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui