Con il nuovo singolo Uranus, Nanowar Of Steel scalano le vette delle visualizzazioni Youtube anche grazie a una presenza d’eccezione nel mondo heavy metalMichael Starr, cantante e frontman della band Steel Panther!

Folli, irriverenti, coloratissimi: di sicuro tre aggettivi non bastano per definire Potowotominimak & soci, gruppo metal demenziale che tutti conosciamo per la hit Giorgio Mastrota (the keeper of the inox steel). 

nanowar of steel uranus

Nanowar of Steel alla conquista del sistema solare!

Un pezzo dal sapore decisamente hair metal anni Ottanta, con citazioni a successi pop di quegli anni. Tra tutti, si individuano subito Stayin’ Alive (vabbè, questa è degli anni ’70…), The Age of Aquarius e Highway to Hell.

Il testo mescola il gioco linguistico “uranus – your anus” a descrizioni fisiche accurate del pianeta blu, senza mancare di citare il suo scopritore William Herschel. Il video è un accrocchio di tutto ciò che negli anni Ottanta era legato alla fantascienza come tute sbrilluccicanti in lamè e occhiali a realtà aumentata, condite con parrucche a caschetto in stile Raffaella Carrà.

Non solo: i Nanowar of Steel non resistono al richiamo nerd che ha caratterizzato tutte le loro produzioni finora. E infatti a metà video ecco un bel balletto dove le ballerine sono vestite come Sailor Uranus!

Il videoclip è stato girato in studio e davanti al Zermatt Gornergrat Planetarium, sulle Alpi Pennine.

Fumetti e Nanowar of Steel

Recentemente, i Nanowar of Steel hanno pubblicato per Magic Press la miniserie a fumetti Nanowar: I custodi dell’acciaio inox: tre spillati disegnati dallo stesso cantante Carlo Alberto Fiaschi, scritto da Roberto Cirincione e colorato da Walter Baiamonte. La storia racconta delle gesta di Mastrothard, il pettoruto guerriero che da semplice venditore televisivo di materassi diventa custode di un padello magico.

ACQUISTA “NANOWAR: I CUSTODI DELL’ACCIAIO INOX”

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST