Per celebrare l’attuale trasmissione settimanale della prima stagione animata di Jujutsu Kaisen: Sorcery Fight, il quotidiano francese – Le Figaro – ha tenuto un’intervista esclusiva con l’autore della celebre opera edita su Weekly Shonen Jump e in Italia da Planet Manga, Gege Akutami.

L’autore giapponese ha parlato della fonte di ispirazione, narrativa e artistica, che lo hanno condotto a divenire un’artista professionista, del messaggio che vuole spedire ai lettori e dei piani relativamente ad un finale.

Ecco cosa ha dichiarato l’autore, rispettivamente:

Ispirazione

“Una delle mie grandi influenze sono state Evangelion e la mitologia. In generale penso che la mitologia presenti storie in cui uomini e divinità si frappongono senza mai spiegarne il motivo. Per costruire l’universo di Demon Slayer, ad esempio, la maestra Koyoharu Gotouge attinge alla narrativa shintoista giapponese e vecchie credenze.

 

Per il mio tratto grafico, invece, preferisco disegnare velocemente, qualcosa in 3 o 4 minuti. Non mi è mai piaciuto, fin dai tempi dell’accademia d’arte, disegnare qualcuno in una posa specifica. Ecco da dove deriva la mia linea secca e un po’ nevrotica.

 

Per creare il protagonista, Yuji Itadori, mi sono ispirato a mio fratello maggiore che è il mio opposto. Egli riesce in tutto ciò che fa, dallo sport agli studi…

 

Diversi mangaka famosi mi hanno ispirato tra cui Yoshihiro Togashi (Hunter X Hunter), Masashi Kishimoto (Naruto), Yusuke Murata (One-Punch Man, Eyeshield 21) e Tite Kubo (Bleach). Tra i quattro che ho citato cerco di avvicinarmi allo stile di Togashi”.

Messaggio

“Se c’è una cosa che posso dire è che nessuno conosce la verità pura. Cosa significa essere buoni e cosa significa essere cattivi? Alcuni vogliono uccidere l’eroe per egoismo, ma altri raggiungono questa decisione seguendo un logico ragionamento. Se nessuno ha davvero ragione, allora nessuno ha davvero torto. Ogni personaggio è mosso dalla propria etica”.

Finale

“Ho già deciso il finale del manga così come le fasi principali della storia. La narrazione tra i due punti però resta libera poichè non è completamente stabilita”.

Dettagli sull’anime e dove vederlo in Italia

Jujutsu Kaisen è visibile in Italia legalmente e in simulcast con l’uscita giapponese attraverso Crunchyroll (2 ottobre).

In merito allo staff, Sunghoo Park (The God of High School) dirige la serie animata presso lo studio MAPPA (Terror in Resonance) su sceneggiature curate da Hiroshi Seko (L’Attacco dei Giganti: Lost Girls, Banana Fish, Vinland Saga).

Tadashi Hiramatsu (Le Situazioni di Lui e Lei, Yuri!!! on Ice, L’Ospite Indesiderato) cura il  character design, mentre Hiroaki Tsutsumi, Yoshimasa Terui e Arisa Okehazama compongono la colonna sonora.

Ad oggi sono stati trasmessi 8 episodi.

Jujutsu Kaisen: Sorcery Fight

Jujutsu Kaisen: Sorcery Fight è un manga shonen scritto e disegnato da Gege Akutami su Weekly Shonen Jump dal 2018. Al momento conta, in Giappone, 130 capitoli e 13 volumi pubblicati. In Italia l’opera è edita da Planet Manga al netto di 5 volumi disponibili.

La serie animata, prodotta da studio MAPPA, conta 8 episodi trasmessi.

La più terribile verità sul mondo dell’occulto? Non esistono regole certe per acquisire il potere. Ognuno percorre il proprio sentiero, e Itadori deve fare in fretta a trovare il proprio, considerando quanta gente lo vuole morto. Senza contare che al momento il suo avversario è lo stregone più forte della scuola di Kyoto.

jujutsu kaisen

Acquistate ORA “Jujutsu Kaisen: Sorcery Fight 5” – Planet Manga

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui