Tunué: le uscite di novembre 2020

Le uscite targate Tunué previste per novembre 2020.

0

Come ogni mese, vi riportiamo tutte le prossime uscite targate Tunué previste per novembre 2020:

5 NOVEMBRE

PICCOLE STORIE DAL CENTRO

Tunué, 2020
Collana Mirari
cm 16×21
pp. 224 a colori, cartonato
Euro 24,90
ISBN 978-88-6790- 4006

Tra i migliori libri dell’anno secondo il The Guardian, Piccole storie dal centro è il nuovo capolavoro di Shaun Tan, uno dei più importanti autori contemporanei, il più eclettico e talentuoso artista degli ultimi anni per la varietà di tecniche che usa, in modo magistrale, nei suoi libri: pastelli, tempere, oli, colori acrilici ma anche il collage, l’uso
della china e della fotografia, attraverso cui dà vita a scenari onirici, metafore sottili del mondo reale. L’autore australiano è stato insignito a giugno scorso del prestigioso premio Kate Greenway Medal 2020 come miglior illustratore proprio con questo nuovo
lavoro, che Tunué è orgogliosa di portare in Italia. Una raccolta di racconti che esplora la relazione complicata tra l’uomo e gli animali, nelle nostre città e nel quotidiano. Un’opera capace di mettere al centro del dialogo, attraverso una rappresentazione surreale di sentimenti e situazioni, temi centrali per il nostro tempo come il rispetto per l’ambiente e il rapporto con la natura. Dopo L’Approdo e Cicala,Shaun Tan torna ainterrogarsi sui fenomeni contemporanei, lo fa conil suo stile unico, immaginifico e poetico.Venticinque poesie e storie illustrate in cui narra ilnostro rapporto con il mondo animale, tra scene incredibilmente fantasiose che invitano a soffermarsi, chiedendosi: alla fine, chi ha l’ultima parola o c’è un’altra domanda? Da leggere e rileggere lentamente, assaporando ogni dettaglio.

IL LIBRO

Dove possiamo vivere se non nell’ombra dell’altro? L’artista di fama mondiale Shaun Tan applica la sua immaginazione unica a una riflessione sulla natura dell’uomo e degli animali e sulla nostra convivenza urbana. Dal coccodrillo alla rana, dalla tigre all’ape, questa è un’esplorazione oscura e surreale dell’amore e della distruzione perenni che sentiamo e infliggiamo di come gli animali possano salvarci e di come le nostre vite siano intrecciate per sempre, nel bene e nel male.

L’ AUTORE

Shaun Tan. Star internazionale dell’illustrazione e dell’animazione, è cresciuto a Perth,
nell’Australia Occidentale, e ha cominciato la sua carriera curando i disegni in romanzi di
fantascienza e libri dell’orrore per ragazzi. Grande riscontro internazionale hanno avuto l’illustrato senza parole L’approdo, trionfatore al festival di Angoulême come miglior libro nel 2008, e il corto d’animazione “The Lost Thing”, vincitore del premio Oscar nel 2011. Tunué ha pubblicato in Italia L’Approdo, Cicala, L’Albero rosso, Piccole storie di periferia, La cosa smarrita ,Conigli.

CIAO MAMMA VADO IN GIAPPONE

Tunué, 2020
Collana «Tipitondi»
cm 14×20,5
pp. 144 a colori, olandese
Euro 14,50
ISBN 978-88-6790- 4020

Per tutti i ragazzi amanti dei manga e del Giappone arrivano le avventure dello strampalato e simpaticissimo Enrichetto nato dalla penna di Luca Raffaelli, uno dei
maggiori esperti di fumetti e animazione in Italia, e disegnato da Enrico Pierpaoli.
Ciao Mamma, vado in Giappone nuova uscita della collana “Tipitondi”, un libro
dal ritmo spedito, trovate esilaranti, colpi di scena, giochi di parole, personaggi originali e imprevedibili. Tre ragazzi, Enrichetto, Beatrice e Polletti, salutano la mamma e partono per il Giappone alla ricerca di un autore di manga tra situazioni surreali, foto buffe e una
missione da compiere. Un viaggio per sfuggire alla prepotenza del bullo della scuola Frangipane, un tema importante che il graphic novel veicola con il linguaggio dei ragazzi, in modo non didascalico ma intelligente. Il personaggio di Beatrice, ragazza dalle mille risorse, guiderà la storia e le sorti di Enrichetto.

IL LIBRO

Chiudete gli occhi e immaginate una enorme belva con denti acuminati al mentolo formato famiglia. Ecco: questo è Frangipane, il cattivo della scuola che costringe Enrichetto a dire di conoscere Shimitsu Furukawa, creatore di Robostrak, robot dalla cataratta reattiva multipla, e che a casa ha tutti i 32 manga autografati dall’autore. “Ah sì? E allora lunedì qui li voglio tutti”, reagisce il Frangipane. Ed è così che Enrichetto, di sabato pomeriggio, parte per una missione impossibile: andare a Tokyo con Beatrice e Polletti per cercare gli albi di Robostrak e poi trovare il suo autore perché ci metta la firma sopra!

GLI AUTORI

Luca Raffaelli. È giornalista, saggista e sceneggiatore. Scrive su Il Venerdì e La Repubblica. Ha pubblicato per Tunué il saggio Le anime disegnate.
Enrico Pierpaoli. Vive e lavora a Bologna. Formatosi alla Scuola Comics di Jesi e all’ISIA
di Urbino, pubblica come autore completo per l’editoria indipendente e collabora come
illustratore e fumettista con varie case editrici scolastiche e di narrativa (Erickson, HOP!).

RIDI CHE È MEGLIO

Tunué, 2020
Fuori collana
cm 14×20,5
pp. 144 a colori, olandese
Euro 14,50
ISBN 978-88-6790-39 48

Due milioni di fan sui social, unico autore di fumetti certificato da Tik Tok, Pera Toons è un vero fenomeno del web. Dopo il successo di Chi ha ucciso Kenny, il suo famosissimo format pubblicato da Tunué e tradotto anche negli Stati Uniti, Pera Toons torma in libreria e fumetterie con Ridi che è meglio. Un fumetto composto da 130 battute basate su giochi di parole e fraintendimenti arricchito dal racconto di alcuni episodi della vita dell’autore. Il libro farà ridere a crepapelle con irresistibili freddure ma è anche un libro
game ispirato alle storie a bivi che da sempre appassionano i giovani lettori. Infatti si potranno vivere tantissime avventure collegate tra loro, alla ricerca dell’isola che non c’è.

IL LIBRO

La novità di Pera Toons non fa solo divertire con le sue esilaranti trovate linguistiche ma è anche un libro-game in cui il lettore diventa protagonista scegliendo, alla fine di ogni pagina, l’azione da compiere. La lettura potrà essere sequenziale oppure si potranno affrontare le varie prove e muoversi liberamente tra le pagine. Completa il volume una carrellata di storie in cui Pera Toons si racconta ai suoi lettori.

L’AUTORE

Pera Toons. Nome d’arte di Alessandro Perugini, grafi co pubblicitario e fumettista. Ha collaborato per anni con brand e agenzie di rilevanza nazionale. Si afferma prima su Instagram con il famosissimo format Chi ha ucciso Kenny?. Dal 2018 è attivo anche su altri social in particolare Tik Tok.

IL GIOVANE DARWIN

Tunué, 2020
Collana «Tipitondi»
cm 16,8×24
pp. 176 a colori, cartonato
Euro 16,90
ISBN 978-88-6790-3986

Una lettura per tutti gli spiriti curiosi e affamati di conoscenza. Il giovane Darwin di Fabien Grolleau e Jérémie Royer è la storia del padre della teoria dell’evoluzione che cambierà la nostra percezione del mondo. Il 18 giugno 1858 Charles Darwin è nel suo
ufficio e sta ultimando il libro, L’origine delle specie, alla presenza dei suoi bambini che giocano. Incuriositi, i figli gli chiedono una storia, e Darwin torna indietro al 1831, al viaggio che cambiò le sorti della ricerca scientifica sulla selezione naturale, l’evoluzione e
l’origine della specie. Il giovane Darwin non è, però, solo un libro di scienza ma un graphic novel ricco di divertimento, magia del viaggio, avventura.

IL LIBRO.

Il giovane Charles Darwin, impaziente di imbarcarsi per il viaggio della sua vita, prende posto sulla HMS Beagle. La spedizione verso terre lontane e ricche di promesse sarà piena di prove. Mentre le sue scoperte sulla flora e la fauna lo colmano di ammirazione e confusione, la frequentazione di schiavisti lo spinge a mettere in discussione i valori morali dei suoi contemporanei.

GLI AUTORI

Fabien Grolleau. Nato nel 1972 scrive e disegna ma è soprattutto uno sceneggiatore con all’attivo svariati progetti e serie tv. Jérémie Royer. Classe 1979, dopo il fumetto sulla vita del pittore e ornitologo Audubon rinnova la sua collaborazione con Grolleau per questo graphic novel su Darwin.

LE ISOLE AI CONFINI DEL MONDO

Tunué, 2020
Collana Prospero Book
cm 25,5×31
pp. 160 a colori, cartonato
Euro 27,00
ISBN 978-88-6790-3 832

Per il mare – per capirlo e saperlo disegnare – e per i Territori del Sud – che sono come la promessa di un tempo che non è più -, a marzo e aprile 2010, per diverse settimane, Emmanuel Lepage si è imbarcato sulla Marion Dufresne, con partenza da Saint-Denis
de La Réunion, per fare il viaggio nel TAAF, le Terre australi e antartiche francesi. Nasce, così, Le isole ai confini del mondo che segna il ritorno dell’autore francese dopo Ar-Men.
I Territori del Sud: isole di Crozet, Amsterdam, Saint – Paul e le più famos e Kerguelen ,
precedentemente note come Isole della Desolazione. Coriandoli dell’impero, persi nell’immensità del blu a migliaia di chilometri da ogni terra abitata. Isole sconosciute, selvagge, inospitali, misteriose. Battute da forti venti, gli unici esseri umani sono gli
scienziati, di tutte le discipline, venuti per missioni che possono durare diversi mesi, e i pochi soldati e appaltatori responsabili della gestione delle loro basi domestiche e di lavoro. Emmanuel Lepage, il bretone, non era mai stato per mare. Nel libro, infatti, domina la sensazione di piccolezza dell’uomo di fronte alle forze della natura. Negli acquerelli di Lepage viviamo la sorpresa della scoperta, l’emozione dell’avventura, e ci tornano in mente tutte le letture che da bambini ci emozionavano, il vento che gonfiava le vele dei vascelli, il pericolo scampato, l’approdo sull’isola misteriosa. I grandi classici del romanzo d’avventura si fondono al racconto di Lepage, che con il suo tratto insieme realistico ed epico, restituisce al lettore una esperienza intensa, vivida e carica di tensione emotiva.  Il graphic novel ha già vinto il Sélection mars-avril 2011, la menzione speciale per il fumetto al Premio Corderie Royale-Hermione 2012, il Premio 2011 dei redattori di sceneario.com, il Premio per miglior graphic novel studenti scuole superiori della regione Midi-Pyrénées 2012.

Nel frattempo, acquista Momo

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui