Endeavor

In My Hero Academia abbiamo dapprima conosciuto un Endeavor oscuro, incapace di raggiungere il suo obiettivo designato, All Might, poi un personaggio via via più umano, nel tentativo di recuperare il rapporto logoro con la sua famiglia e con suoi fan. Un’evoluzione segnata dal passaggio a Heroes Number One. Tuttavia, la serie spin-off Vigilante – My Hero Academia Illegals esplora il lato più egoista dell’eroe e illustra come si sia guadagnato la sua terribile reputazione.

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER SUL CAPITOLO 85 DI VIGILANTE – MY HERO ACADEMIA ILLEGALS

Il percorso di Endeavor

Ambientato diversi anni prima degli eventi riportati nell’opera originale, Vigilante – My Hero Academia Illegals ci descrive un personaggio violento e aggressivo, che con ogni sua apparizione peggiora la sua reputazione. Quando Queen Bee ha posseduto Pop Step, Crawler si è trovato dinanzi all’ira di Endeavor. In preda alla furia che lo contraddistingue, l’eroe fiammante si è scagliato contro i due, distruggendo nel frattempo tutto ciò che li circondava. La sua reputazione da eroe è così scesa in modo defintivo.

Nonostante Endeavor abbia arrestato il colpevole e completato la sua missione, i cittadini non sono contenti del suo operato. L’ex eroe numero 2 è stato del tutto incosciente ed ha agito in condizioni critiche, mettendo in serio pericolo la vita degli abitanti innocenti. In definitiva, la sua gestione degli eventi è stata aspramente criticata; solo uno dei tanti esempi di come Endeavor si sia guadagnato la reputazione di eroe brutale.

In quel momento, Endeavor pensava solamente alla finalità e non al percorso compiuto. Raggiungere All Might agendo così era semplicemente impossibile. Ma dopo il ritiro del detentore di One For All, come abbiamo potuto ammirare, Enji Todoroki ha dovuto riconsiderare la sua figura.

Vigilante

Lo spin-off scritto da Hideyuki Furuhashi e illustrato da Betten Court è ambientato diversi anni prima degli eventi della serie principale e offre l’opportunità di conoscere versioni più giovani e inesperte degli eroi più apprezzati dell’opera di Kohei Horikoshi. In Italia, Vigilante – My Hero Academia Illegals è edito da Edizioni Star Comics e conta un totale di 7 volumi pubblicati finora. In patria, il manga è prossimo alla sua conclusione; arriverà una trasposizione animata?

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui