Wonder Woman 1984: nuova data di uscita

Nuova data per il film.

0

La Warner Bros. ha nuovamente posticipato l’uscita di Wonder Woman 1984. Il film di supereroi interpretato da Gal Gadot debutterà ora il giorno di Natale.

Per giorni, i media avevano ipotizzato che il film sarebbe stato spostato dalla data di uscita del 2 ottobre per una data più avanti nel corso dell’anno. Il ritorno al cinema, guidato da “Tenet”, non è stato così solido come l’industria aveva sperato, dato che gli spettatori statunitensi, in particolare, hanno esitato a tornare al cinema.

Domenica, la Warner Bros. ha dichiarato che “Tenet” aveva raccolto 20 milioni di dollari durante il suo debutto nel weekend del Labor Day, ma quella cifra includeva anche le proiezioni in anteprima. Significa che il film probabilmente ha incassato solo tra i $ 10 milioni e $ 12 milioni durante il fine settimana, secondo un rapporto di BoxOffice.com.

“Il passaggio di ‘Wonder Woman’ a dicembre mostra che la Warner Bros. rimane impegnata nell’esperienza al cinema e allo stesso tempo valuta un mercato dinamico e in continua evoluzione”, ha detto Paul Dergarabedian, senior media analyst di Comscore.

“I frequenti cambi della data di uscita sono ormai la norma e certamente comprensibili data l’incertezza che la pandemia ha posto sui cinema e la loro capacità di essere aperti per gli spettatori”, ha aggiunto.

WONDER WOMAN 1984: cosa ci aspetta

Wonder Woman 1984 è il secondo film della saga dedicata alla Diana di Gal Gadot che, però, possiamo non considerare propriamente un sequel.

A parlare dei motivi per i quali possiamo non considerare il film un sequel proprio la protagonista, insieme a Kristen Wiig (che interpreterà Barbara Minerva/Cheetah) alla rivista Total Film.

“Non riprendiamo la storia dove l’abbiamo lasciata l’ultima volta, perché era ambientata 66 anni fa. Quindi troviamo Diana che vive da circa sessant’anni da sola, nel mondo degli uomini, al servizio dell’umanità e facendo del bene.

Questa storia è pienamente una storia a sé. Insomma, l’unica cosa che condividono entrambi i film è il rapporto tra Diana e Steve Trevor. Ma a parte questo, è un mondo completamente nuovo, l’era è diversa, Diana è diversa e la trama è nuova” spiega Gal Gadot.

La Wiig aggiunge: “Spesso, coi sequel si vuole enfatizzare il collegamento col primo film o portare avanti delle questioni rimaste in sospeso. Per questo Wonder Woman 1984 non può essere considerato un sequel”.

Come sappiamo, tutta la produzione e la regista Patty Jenkins stanno già pensando al futuro del franchise nonostante, come afferma la regista sempre alla rivista, abbia al momento fermato il lavoro su Wonder Woman 3 e lo spin-off sulle Amazzoni.

Wonder Woman 1984 manterrà la continuity di Diana iniziata con Batman v Superman: Dawn of Justice, film nel quale l’eroina di Gal Gadot ha fatto il suo debutto cinematografico.

Un rapido salto negli anni ’80 nella nuova avventura per il grande schermo di Wonder Woman, dove dovrà affrontare due nemici completamente nuovi: Max Lord e The Cheetah.

Nel film recitano infatti anche Chris Pine nel ruolo di Steve Trevor, Kristen Wiig nel ruolo di The Cheetah, Pedro Pascal in quello di Max Lord, Robin Wright nei panni di Antiope e Connie Nielsen nei panni di Hippolyta.

La data d’uscita di Wonder Woman 1984 è stata posticipata ulteriormente al 2 ottobre 2020.

Rivedete intanto Wonder Woman

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui