La presenza del leggendario Kurt Busiek in Marvel Comics si fa sentire sempre più: oltre ai progetti fumettistici correlati al 25° anniversario del suo Marvels (su cui spunta soprattutto l’ambiziosa regular The Marvels con Yildiray Çinar) e al suo imminente ritorno su Amazing Spider-Man per un attesissimo racconto breve, lo sceneggiatore statunitense si appresta ora a rilanciare Namor il Sub-Mariner con una miniserie prequel in cinque parti legata all’evento King in Black.

Come annunciato da SYFY Wire, questo corso di storie imperniato sullo storico supereroe di Bill Everett si intitola per intero King in Black: Namor e partirà negli Stati Uniti a dicembre, vantando i disegni della coppia Ben Dewey (The Autumnlands) e Jonas Scharf (Bone Parish) e le cover della superstar Leinil Francis Yu (Secret Invasion, Captain America).

La storia avrà dei toni molto dark e ci presenterà la genesi dei nemici più nefasti di Atlantide. Per l’occasione, l’ambientazione della miniserie si collocherà nel passato, per l’esattezza negli anni Trenta, dove vedremo in azione un giovanissimo Namor che ancora non comanda gli Atlantidei come loro sovrano.

Tra gli altri personaggi che i lettori incontreranno su quelle pagine citiamo Lady Dorma, Attuma e gli Swift Riders.

L’inizio della storia imbastita da Kurt Busiek sarà colmo di alleanze fidate e visioni ottimistiche, con tanto di Attuma e compagnia che considerano l’idea di unirsi all’Impero. Tuttavia, quel che verrà non sarà nulla di buono e, tra tradimento e tragedia, alla fine non resterà altro che un pericolo malvagio che diventerà ancor più grande col passare del tempo.

In un’intervista rilasciata da SYFY Wire, Busiek ha dichiarato: “È stato l’editor Tom Brevoort a coinvolgermi in questo progetto, informandomi riguardo al gigantesco evento King in Black, che sembra una storia sia incredibile che sconvolgente.

E nello specifico mi ha parlato di questo nuovo gruppo di antagonisti — una antica e pericolosa minaccia Atlantidea — che sarà presente nella storia, e la Marvel voleva mettere in cantiere un progetto speciale per quei personaggi, in modo tale da definire la loro identità, da dove provengono e tutto il resto.

Dovrò gestire questo nuovo set di nemici, farli funzionare nella storia Atlantidea, e utilizzare un Namor nel periodo in cui era ancora un adolescente anziché l’arrogante monarca che conosciamo oggi.

Namor è il primo eroe della Marvel, il suo esordio risale addirittura a prima che ci fosse una Timely Comics, e lui è un personaggio moto intenso e viscerale, il che è sempre divertente da sceneggiare. Ma scrivere un Namor degli anni Trenta che deve vedersela con gli alchimisti a Muramansk, o peggio — è stato troppo divertente.

In aggiunta, posso nuovamente lavorare al fianco di Ben Dewey, con cui sono stato fortunato abbastanza da collaborarci sulla nostra co-creazione, The Autumnlands, e sul recente Fantastic Four: Marvels Snapshots.

Sono sempre ansioso di lavorare con lui. Il design che ha realizzato per questi nuovi personaggi è semplicemente grandioso, e sta meravigliosamente infondendo loro vita sulle sue pagine.

Quindi hey — saremo parte integrante di un nuovo, grande, tentacolare e drammatico evento, potremo giocare con la storia della Casa delle Idee, costruire una nuova minaccia per l’Universo Marvel e mostrarvi il Sub-Mariner (e anche altri volti sottomarini a voi noti) come non lo avete mai visto prima.

Cosa c’è di meglio? L’intera storia verrà caratterizzata da un tipo di divertimento piuttosto spaventoso, e sarà tanto horror, epica e fantasy quanto lo è una avventura di supereroi.”

Concludiamo l’articolo ricordandovi velocemente che King in Black è la saga crossover scaturita dalle pagine del Venom di Donny Cates e Ryan Stegman, lo stesso team creativo che curerà l’evento appena citato. L’antagonista principale sarà Knull, il Dio dei Simbionti che giungerà sulla Terra, spingendo gli eroi dell’Universo Marvel a difenderla.

L’esordio USA di King in Black #1 è fissato per questo dicembre. Il mese prima, a novembre, sarà invece distribuito nelle fumetterie il preludio Web of Venom: Empyre’s End (di Clay McLeod-Chapman e Guiu Villanova), che tra le altre cose porterà a termine la saga Empyre di Al Ewing, Dan Slott e Valerio Schiti.

Per i tie-in di King in Black vi rimandiamo ai nostri precedenti articoli su Symbiote Spider-Man, sulla Gatta Nera e sul bizzarro team-up natalizio tra Iron Man e Dottor Destino.

Recupera adesso il cartonato Venom: Rex di Panini Comics! 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui