Spider Man? No, Spider-Man! La vera storia del trattino raccontata da Stan Lee

Secondo il Sorridente, il mitico trattino di Spider-Man è stato inserito per evitare confusione con un altro grande supereroe di casa DC.

0

Superman, Batman, Iron Man, Iceman e tutti gli altri qualcosaman del mondo Marvel e DC sono sillabati in maniera diversa, ma nessuno ha il trattino come l’Arrampicamuri più popolare del Pianeta.

E L’uomo Ragno stesso (in italiano il trattino non c’è mai stato…) ci tiene parecchio, sottolineandolo, nelle sue storie, ai suoi interlocutori che sbagliano non soltanto a scriverlo ma anche…a dirlo.

Se mai vi siete chiesti la ragione del trattino più famoso del mondo dei fumetti, beh sappiate che è stato inserito per evitare confusione (e possibili cause legali…) con il più grande eroe della DC Comics, Superman.

Già. Come è noto a tutti i Marvel Fans, Spider-Man ha debuttato nel 1962 in Amazing Fantasy #15, creato da Stan Lee in persona e dal grande Steve Ditko. Il trattino c’è sempre stato e ha resistito alla prova del tempo, ma il motivo per cui esiste è stranamente legato a Superman. Secondo Stan Lee (che ne ha twittato la storia dal suo account Twitter ufficiale nel 2010), è stato inserito proprio per evitare confusione con l’Uomo d’Acciaio. Lee amava scherzarci su:

“Alcuni di voi brigadieri mi hanno chiesto se c’è un trattino nel nome di Spidey. È “Spider-Man” o “Spider Man”? Il nome ufficiale di Spidey ha un trattino: “Spider-Man”. Sapete perché? Quando l’ho sognato per la prima volta non volevo che nessuno lo confondesse con Superman. Molte persone dimenticano il trattino nel nome di Spidey.

Persino i letterati del Bullpen (come Stan usava chiamare la redazione Marvel, NdA) a volte lo dimenticano! È dura essere perfetti. Un trattino mancante può rovinarmi la giornata. È incredibile come posso essere così sensibile eppure così incredibilmente macho!”.Twitter Stan Lee

Certo, oggi è difficile pensare di poter confondere due icone del fumetto supereroistico mondiale, ma negli anni ’60 Superman e Spider-Man non erano così popolari e noti al grande pubblico. Entrambi hanno nomi dal suono simile, soprattutto se pronunciati in inglese con accento americano (suonano entrambi come “spman” se detto velocemente).

Ma da semplice stratagemma per non far confusione, il trattino è diventato, nel tempo, il segno distintivo di tutti gli eroi della Spider-Family, come Ghost-Spider, Spider-Woman, Spider-Ham eccetera. Tutti rigorosamente scritti con il trattino voluto dal Sorridente. Excelsior!

Acquista il volume “Stan Lee. Il padre dell’universo Marvel”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui