Morta Diana Rigg, l’Olenna Tyrell de Il Trono di Spade

L'attrice, recentemente alla ribalta nel ruolo di Olenna Tyrell de Il Trono di Spade, si è spenta all'età di 82 anni.

0

Altra brutta notizia per il mondo dello spettacolo, che perde un altro pezzo importante: l’attrice Diana Rigg è morta  all’età di 82 anni, dopo aver lottato contro un tumore che le era stato diagnosticato lo scorso marzo.

Molti fan la ricorderanno con affetto per il ruolo di Olenna Tyrell ne Il Trono di Spade, nonché per quello di  Emma Peel nella serie televisiva Agente speciale e di Teresa “Tracy” Draco in Agente 007 – Al servizio segreto di Sua Maestà.

Nell’ultimo decennio, ha preso parte anche ad un episodio della settima stagione di Doctor Who, nonché alla serie Victoria dedicata appunto alla famosa regina inglese.

L’attrice ha ricevuto diverse nomination agli Emmy Awards (vincendolo nel 1997), ai Golden Globe e ad altri numerosi premi del settore; ha inoltre ricevuto l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico (1987) e di Dama Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico (giugno 1994).

LO SPIN-OFF DE IL TRONO DI SPADE

Come riportato da Entertainment Weekly (appreso da alcune fonti) sarebbe iniziato il casting per lo spin-off de Il Trono di Spade, House of the Dragon; altri dettagli non sono ancora stati diffusi ma, a quanto sembra, la produzione si sta muovendo.

HBO ha ordinato Lo spin-off de Il Trono di Spade incentrato sui Targaryen, House of the Dragon,dopo la cancellazione del progetto con Naomi Watts. Miguel Sapochnik, che ha diretto diversi episodi della serie principale tra cui la “Battaglia dei Bastardi”, dirigerà il pilota e altri episodi, oltre a servire come showrunner al fianco di Ryan Condal (Colonia).

La serie, basata sul libro Fuoco e Sangue di George R.R. Martin, sarà ambientata circa 300 anni prima degli eventi già visti, esattamente nel periodo in cui Aegon I Targaryen e le sue due sorelle Visenya e Rhaenys, si lanciarono alla conquista di Westeros al motto di “Fire Will Reign” (“Il fuoco regnerà”). Come tutti sappiamo, il regno dei Targaryen durerà fino alla ribellione di Roberth Baratheon e la sua conseguente salita al trono.

IL COMMENTO DI GEORGE R.R. MARTIN SULLO SPIN-OFF

Tempo fa, sul suo blog, George R. R. Martin ha parlato della nascita del progetto, consigliando anche alcune letture preparatorie alla serie. “House of the Dragon è in sviluppo da diversi anni (anche se il titolo è cambiato un paio di volte durante il processo)” si legge “In realtà è stato il primo progetto che ho presentato a HBO quando abbiamo iniziato a parlare di una nuova serie , già nell’estate del 2016.

Se volete sapere di più su quello che sarà la serie beh, non posso proprio farvi capire tutto. Ma potreste prendere una copia delle due antologie che ho realizzato insieme a Gardner Dozois, La principessa e la regina e Rogues, e poi guardare la storia del Gran Maestro Gyldayn, Fuoco e Sangue.”

La principessa e la regina racconta della principessa Targaryen Rhaenyra, che dichiara guerra ad Approdo del Re dopo che le è stato negato il trono di spade, mentre The Rogue Prince  si concentra sul regno del re Viserys I Targaryen.

Acquista Il trono di spade. Libro primo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco: 1

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui