My Hero Academia, com’è cambiata la Top 10 degli eroi professionisti?

Dopo gli ultimi avvenimenti, la Top 10 dei Pro Heroes è cambiata profondamente, scopriamo come

0

Per mitigare le conseguenze dovute al ritiro di All Might, la società dei Pro Heroes ha stilato una lista dei migliori dieci eroi, in base al numero di missioni completate, ai criminali fermati e al tasso di popolarità. Con i recenti avvenimenti del nuovo arco narrativo, “Paranormal Liberation War“, questa classifica è però cambiata in maniera sostanziale. Scopriamo tutti gli aggiornamenti sui dieci migliori eroi professionisti.

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU MY HERO ACADEMIA

Posizioni 1-5

L’aggiornamento della classifica è stato stilato su Twitter da Caleb Cook, uno dei traduttori di My Hero Academia, tenendo conto di quanto accaduto durante la cruenta battaglia tra Pro Heroes e Villain. La fazione degli eroi ha dovuto fare i conti con un ingente numero di perdite; il combattimento ha messo fuori gioco persino i migliori eroi della nazione.

Nonostante sia stato messo in seria difficoltà da Tomura Shigaraki, il ruolo di Number One Heroes spetta a Endeavor. Al secondo posto troviamo ancora Hawks, uscito gravemente ferito dallo scontro con Dabi. Alle sue spalle si posiziona Best Jeanist, anche se di lui non ci sono più tracce dallo scontro con All For One.

Edgeshot, che occupava la quarta posizione, sembra essere stato messo al tappeto da Re-Destro, ma l’esito della battaglia è ancora incerto. Al quinto posto troviamo Mirko, ormai in fin di vita. Dopo essersi infiltrata nel laboratorio in cui si nascondeva Shigaraki prima del suo risveglio, l’eroina si è dovuta confrontare con dei Nomu. I malvagi esseri le hanno strapato via due arti e Mirko è sopravvissuta al combattimento solamente grazie all’intervento di Endeavor. Non ci è ancora dato sapere la sua sorte, ma i suoi giorni da Pro Heroes sono chiaramente terminati.

Pro Heroes Top 10

Posizioni 6-10

L’eroe numero sei, Crust, si è sacrificato per salvare Aizawa, mentre gli eroi sette e otto, rispettivamente Kamui e Wash, sono stati messi al tappeto. Kamui è stato incenerito dall’avanzare di Gigantomachia. Wash, invece, è stato sconfitto dalla primo ondata di decadenza di Shigaraki.

Yoroi Musha, che occupa la posizione numero nove, è impegnato in combattimento con Geten, ma sembra poterlo sconfiggere senza troppi problemi. Ryukyu, che occupa la decima e ultima posizione, è uscita gravemente ferita dalla battaglia. Nonostante si trovasse in forma drago, Shigaraki le ha mutilato le mani. Fuori dalla Top 10, anche Gang Orca (12°) è stato messo al tappeto dall’avanzata di Gigantomachia.

I Pro Heroes, dunque, hanno subito una sconfitta quasi totale. Molti dei più forti e amati eroi sono morti oppure rimasti paralizzati o gravemente feriti. Al termine di questa saga, un’ondata di nuovi eroi dovrà prepararsi a difendere la nazione. Che possa toccare finalmente a Deku e gli altri ragazzi dello U.A.?

My Hero Academia in Italia

In Italia, My Hero Academia è edito da Edizioni Star Comics e conta un totale di 24 volumi usciti finora. Dal manga di Kohei Horikoshi sono state tratte ben quattro stagioni animate, disponibili in streaming gratuito su VVVVID, e due videogiochi. My Hero One’s Justice 2 è un picchiaduro a incontri disponibile su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC. Per ulteriori dettagli vi invitiamo a leggere la nostra recensione.

Acquistate ora My Hero Academia: 24

COMMENTA IL POST