Il Signore degli Anelli torna in prima serata

Torna in prima serata il primo amato film della trilogia di Peter Jackson.

0

Passano gli anni, ma il fascino della saga cinematografica basata sui romanzi di J.R.R. Tolkien sul pubblico non diminuisce. Per questo, la Mediaset ripropone nuovamente in prima serata Il Signore degli Anelli, questa sera in prima serata su Italia 2. Pronti ad accogliere di nuovo la Compagnia dell’Anello?

IL SIGNORE DEGLI ANELLI

Il Signore degli Anelli – La compagnia dell’anello è un film del 2001 diretto da Peter Jackson, basato sul primo volume dell’omonima trilogia di J.R.R. Tolkien. La storia ha inizio quando l’Unico Anello, forgiato da Sauron per controllare la Terra di Mezzo, finisce, secoli dopo, nelle mani di Bilbo Baggins.

Mentre a Hobbiville si celebra il suo compleanno, lo hobbit indossa l’anello per fuggire dalla festa, diventando invisibile. Gandalf (Ian McKellen), stregone e amico di vecchia data dello hobbit, interviene persuadendo Bilbo a lasciare l’anello al nipote Frodo (Elijah Wood), al quale rivela la natura oscura dell’oggetto.

Frodo, osservato da Sauron, parte per il villaggio di Brea, in compagnia di Samvise Gamgee, Meriadoc Brandibuck e Peregrino Tuc. Qui Frodo è attaccato dai Nazugl e salvato da Grampasso (Viggo Mortensen), mentre Gandalf si reca da Saruman Il Bianco, credendolo un alleato. Ma la caccia dei Nazgul continua e Frodo viene ferito.

La principessa elfica Arwen (Liv Tyler) lo conduce dal padre, re Elrond, a Gran Burrone dove lo hobbit si offre di distruggere l’anello, gettandolo nelle fiamme del Monte Fato. Con lui c’è la Compagnia dell’Anello, guidata da Gandalf e composta dai tre fedeli hobbit, dal nano Gimli, dall’elfo Legolas (Orlando Bloom), da Boromir e Aragorn, alias Grampasso.

Giunti alle miniere di Moria, un Balrog rende necessario il sacrificio di Gandalf. Aragorn chiede ospitalità a Galadriel (Cate Blanchett), mentre Boromir (Sean Bean) inizia a subire il richiamo dell’anello e tenta di sottrarlo a Frodo e deve decidere se seguire la sua brama di potere.

Come sappiamo poi, Amazon Studios sta attualmente sviluppando una serie TV ambientata in una epoca diversa dell’universo di Tolkien. L’attore Elijah Wood ha fatto notare che, se la serie fosse ufficialmente intitolata “Il Signore degli Anelli”, sarebbe abbastanza fuorviante come titolo, dato che questo titolo si applica a una narrazione molto specifica all’interno di quella complessa tradizione.

“Lo chiamano ‘Il Signore degli Anelli’, ma penso che sia leggermente fuorviante”, ha detto Wood a IndieWire, “Da quello che capisco, il materiale su cui stanno lavorando esiste cronologicamente nel passato rispetto alla storia de Il Signore degli Anelli o della Terra di Mezzo e rispetto a qualsiasi personaggio rappresentato ne Il Signore degli Anelli”.

Ha aggiunto: “Sembra più l’era del Silmarillion. Non per essere nerd, ma è la Seconda Era della Terra di Mezzo”.

Acquista The Lord of the Rings – The Motion Picture Trilogy, Extended Edition (6 Blu-Ray+9 DVD)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui