Black Panther – quali sono piani per il sequel?

Ecco cosa pensa di fare Disney.

0

La morte di Chadwick Boseman è stata un duro colpo per i fan e i Marvel Studios avrebbero potuto anche decidere di bloccare per sempre il franchise di Black Panther e consentire all’attore di T’Challa di vivere nei ricordi.

Tuttavia, questo non sembra il piano della Marvel al momento. I prossimi mesi vedranno molte conversazioni tra Kevin Feige, il regista Ryan Coogler e il cast e la troupe, dato che il sequel dovrebbe iniziare le riprese il prossimo marzo per rispettare la data di uscita di maggio 2022. In effetti, Boseman era così determinato a sconfiggere la malattia che gli ha tolto la vita che avrebbe dovuto iniziare ad allenarsi per il suo ritorno nel giro di poche settimane.

Ovviamente, un ritardo di qualche tipo sembra inevitabile a questo punto, ma ciò che è importante è che Disney e Marvel hanno deciso come andare avanti con quello che era già uno dei cinecomic più attesi, e ora sarà anche uno dei più emotivamente potenti.

Secondo WGTC, il piano al momento è che la figura di T’Challa venga eliminata da Black Panther 2 prima che la storia inizi poiché, pare, morirà fuori dallo schermo. Shuri assumerà quindi il ruolo e diventerà il nuovo protettore di Wakanda su base permanente.

I dettagli al di là di ciò rimangono poco chiari, ma il film stesso cercherà senza dubbio di rendere omaggio a un attore che ha ispirato una generazione e la ha convinta che poteva essere una generazione di eroi. In sintesi, sembrerebbe che lo studio ritenga che fare un film in grado di onorare l’eredità di quello che Chadwick Boseman ha portato è il tributo più toccante che gli possa essere fatto.

E voi cosa ne pensate? Preferireste che Black Panther concludesse le sue avventure con il primo film?

Rivedete Black Panther Marvel Studios

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui