Eternals: la regista sull’influenza dei manga e i temi LGBTQ

La regista ha parlato dei vari aspetti del film.

0

La regista di Eternals Chloe Zhao aveva davvero impressionato Kevin Feige dei Marvel Studios sin dal suo incontro per diventare la regista di Eternals. Questo perché Zhao è arrivata con un’intera presentazione visiva su come realizzare gli Eterni sul grande schermo – e quelle immagini erano ispirate ai manga.

L’amore di Zhao per i manga sembra essere profondo, fin dalla sua infanzia. È un’influenza che spera di portare a un film di Hollywood ad alto budget, in quella che vede come una sintesi degli stili narrativi orientali e occidentali. Se ciò le riuscisse sarebbe vantaggioso anche dal punto di vista commerciale, data l’importanza del mercato cinese a livello globale.

Le parole della regista

“Ho radici manga così profonde, forti. Ho portato un po’ di questo in Eternals. E non vedo l’ora di spingere di più su quel matrimonio tra Oriente e Occidente”. Zhao ha anche rivelato che Eternals spingerà alcune grandi idee: “Quanto più lontano e più grande possiamo andare dopo [Avengers:] Endgame? Perché non sto girando il film solo come regista. Lo sto facendo da fan”.

Tutto ciò deve aver davvero entusiasmato Feige, che in una nuova intervista si è entusiasmato per Zhao, che dovrà fare quello che in realtà solo pochi registi Marvel hanno fatto prima: costruire un’identità per questi personaggi nell’immaginario pubblico.

Feige ha in qualche modo paragonato l’opera della regista a quello che è stato fatto con Star Wars, in cui da un film sono nati dei miti. E si è detto sicuro che la regista riuscirà nel suo intento.

La tematica LGBTQ

Parlando invece della relazione LGBTQ nel film, questa sarà essenziale per la storia.

A The Hollywood Reporter, Zhao e il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige hanno fornito alcuni dettagli sul film in uscita e su quanto sia essenziale la diversità per la sua storia. La relazione LGBTQ che i fan vedranno nel prossimo blockbuster “è sempre stata inerente alla storia dei diversi tipi di Eterni”, ha detto Feige. “Penso che sia estremamente ben fatto e non vedo l’ora che il livello di inclusione nei nostri film futuri dia meno “scandalo” di quanto dovrebbe”.

Zhao ha detto che il suo desiderio di un cast diversificato per il film era radicato in qualcosa di più del semplice desiderio che rispecchiasse il mondo reale.

“Volevo che riflettesse il mondo in cui viviamo”, ha detto la regista. “Ma volevo anche mettere insieme un cast che sembrasse un gruppo di disadattati. Non volevo gli atleti. Voglio che tu te ne vada alla fine del film senza pensare, ‘Questa persona è di questa etnia, quella persona è di quella nazionalità”. No. Voglio che te ne vai pensando: “Questa è una famiglia”. Non pensi a ciò che rappresentano. Li vedi come individui”.

Il film vedrà anche l’attore sordo Lauren Ridloff nel ruolo di Makkari. Mentre i dettagli confermati sul film sono scarsi, l’introduzione del primo supereroe sordo del Marvel Cinematic Universe e l’approccio di Zhao al film sono entrambi degni di nota.

Nel 2018, solo l’1,3% dei ruoli parlanti erano descritti come lesbiche, gay o bisessuali, secondo l’USC Annenberg Inclusion Initiative. Nei primi 100 film di quell’anno, non c’erano personaggi transgender. L’iniziativa ha anche riferito che solo l’1,6% di tutti i personaggi parlanti erano raffigurati con una disabilità; quasi due terzi (72,5%) di questi erano uomini.

Eternals: il cast

Il cast vede Richard Madden nei panni dell’onnipotente Ikaris, Gemma Chan nei panni di Sersi amante dell’umanità, Kumail Nanjiani nei panni del Kingo alimentato dal cosmo, Lauren Ridloff nei panni del velocissimo Makkari, Brian Tyree Henry nei panni dell’inventore intelligente Phastos, Salma Hayak nei panni del saggio e spirituale leader Ajak, Lia McHugh nei panni di Sprite, Don Lee nel ruolo del potente Gilgamesh, Barry Keoghan nel ruolo del più distante Druig e Angelina Jolie nel ruolo della feroce guerriera Thena. Kit Harrington apparirà invece come Dane Whitman aka Black Knight.

La pellicola arriverà nei cinema il 12 febbraio 2021.

Leggete la versione a fumetti di Gaiman Olympia. Gli eterni

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui