Hellblazer: Rise and Fall – la prima vittima di Constantine

Prima anteprima della miniserie.

0

Incrociare la propria vita con quella di John Constantine non è mai una buona idea, come ben sanno i fan del personaggio DC. Ma la nuova miniserie DC Black Label Hellblazer: Rise and Fall non ci descrive subito le morti di coloro che hanno avuto la sfortuna di essere amici di John, aprendosi invece con un flashback sulla sua nascita e sulla sua infanzia a Liverpool.

ATTENZIONE: SPOILER PER HELLBLAZER: RISE AND FALL #1

La miniserie in tre numeri scritta Tom Taylor (Injustice, DCeased) e disegnata da Darick Robertson (The Boys, Transmetropolitan) vede dunque mostrarci la sua nascita, insolitamente silenziosa e calma per un neonato, con sua madre Mary che muore a causa di complicazioni derivanti dal parto.

Come conseguenza, il padre di John divenne un alcolista che abusava regolarmente del suo giovane figlio, anche se un John adulto riflette sul fatto che il suo vecchio probabilmente lo avrebbe odiato anche se sua madre fosse sopravvissuta.

La morte di Mary Constantine nel dare alla luce John fa parte praticamente di ogni incarnazione dell’origine del personaggio, un cupo presagio della stretta connessione con la morte.

La seconda morte è invece più legata a John. Da bambino, John e i suoi amici hanno tentato un rituale per aprire un portale per l’inferno una notte vicino al fiume Alt che attraversa Liverpool. Billy Henderson, un giovane compagno di classe di John, ha una grande ammirazione per questi, nonostante John non lo ami particolarmente.

Anche se la cerimonia è un fallimento, il temporale causa un’improvvisa ondata. John riesce a sopravvivere, ma Billy viene trovato giorni dopo, trascinato nel fiume, morto, con una brutta ferita alla testa a causa dell’improvvisa alluvione.

Anni dopo, i peccati del passato sono tornati a perseguitare John Constantine ancora una volta, quando il mago si imbatte in un omicidio. Varie figure di spicco della società britannica sono uccise, spogliate nude e con un paio di ali d’angelo cucite sulla schiena.

Mentre John indaga sugli omicidi seriali, un detective della polizia con cui John aveva stretto amicizia incontra Billy, che appare ancora come un ragazzino. Prima che possa scappare, il poliziotto viene brutalmente assassinato da Billy, che gli dice che la sua morte è solo una conseguenza dell’aver incontrato Constantine.

John è sempre stato ossessionato dal suo passato, soffocando il suo profondo senso di colpa con una costante scorta di alcol, sigarette e sesso. Ma con una delle prime vittime di Constantine ora tornata sulla Terra, uno dei tanti scheletri nascosti nell’armadio è riemerso, desideroso di vendetta.

Se vi piace Hellblazer, leggete Trenta anni di storie. John Constantine. Hellblazer

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui