È morto Kosei Eguchi, giovane mangaka di 23 anni

Era noto per Kimio Alive.

0

La redazione della rivista Monthly Shonen Magazine di Kodansha ha annunciato che il giovane mangaka Kosei Eguchi si è spento il 19 Agosto all’età di 23 anni.

Il comunicato rende noto che il compianto Eguchi è stato ricoverato d’urgenza il 17 Agosto ed è deceduto due giorni dopo; non è stata specificata la causa della morte.

La redazione ha scritto che “Eguchi-sensei è stato uno scrittore di grande talento che ha avuto sia la forza sia il calore di raggiungere i cuori di coloro che leggono i suoi volumi ed è stato capace di attrarre molti lettori.”

A fine Luglio in una intervista a Oricon Eguchi aveva espresso la propria preoccupazione che la pandemia avrebbe limitato l’attenzione del suo manga Kimio Alive nei nuovi lettori.

I redattori erano invece fiduciosi nel futuro della serie e nutrivano grandi aspettative, motivi ulteriori per essere ancora più addolorati per la scomparsa.

Eguchi ha debuttato come autore professionista sotto il nome d’arte di PEYO con l’opera boy’s love Boy Meets Maria, serializzata nel 2017 sulla rivista Canna di Printemps Shuppan e raccolta in volume unico nel Novembre 2018.

Il 4 Ottobre 2019 ha iniziato la serializzazione di Kimio Alive sulle pagine di Monthly Shonen Magazine; il primo volume è uscito il 16 Aprile scorso nelle librerie del Giappone, il secondo il 17 Agosto — proprio il giorno del ricovero in ospedale dell’autore.

In Italia le sue opere sono inedite.

Recupera Bugie d’aprile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui