New Mutants: il co-creatore contro il film Marvel

0

Dopo una attesa lunga ben tre anni, l’ultimo film mutante prodotto dalla 20th Century Fox, ossia New Mutants, sta finalmente approdando nei cinema sia italiani che statunitensi.

Tuttavia, il lungometraggio diretto da Josh Boone non si è affatto guadagnato l’approvazione del co-creatore dei Nuovi Mutanti, Bob McLeod, storico artista Marvel che – attraverso i suoi canali social – ha dato sfogo ai propri pensieri, criticando alcune scelte intraprese dallo studio per il look cinematografico dei personaggi e, addirittura, il fatto che lo abbiano accreditato con un nome sbagliato.

McLeod ha affermato: “Ero veramente eccitato quando ho sentito che avrebbero fatto un film sui Nuovi Mutanti. Credevo che renderlo una pellicola horror fosse forse un’idea interessante, anche se non del tutto poiché quello non era il modo con cui i personaggi sarebbero dovuti venire introdotti al grande pubblico.

Ma ehi, i miei personaggi presenti in un film! Non avrei mai pensato che potesse accadere. Ma poi, sono rimasto deluso quando non hanno messo le trecce a Dani, sebbene io apprezzi Blu Hunt. Sono rimasto deluso quando ho scoperto che Rahne non avrebbe avuto i capelli rossi a spazzola, nonostante io adori Maisie Williams. Sono rimasto deluso dal fatto che Sam non sia alto e goffo, sebbene mi piaccia Charlie Heaton.

Ma soprattutto ci sono rimasto davvero male sul fatto che Roberto non sia basso e di pelle scura. Ennesimo esempio del white-washing hollywoodiano. Non ci sono scuse per questo. Quindi sostanzialmente Josh Boone ha cancellato tutti i miei contributi sul look dei personaggi.

E adesso, il film è finalmente uscito, e a quanto pare hanno accreditato qualcuno chiamato Bob Macleod come co-creatore. Non si sono neppure disturbati a controllare l’ortografia del mio nome nel corso di questi ultimi tre anni. E questo errore non potrà essere riparato. Rimarrà per sempre nel film. Penso di aver chiuso con quella pellicola.”

Nonostante quanto accaduto, Bob McLeod ci ha comunque tenuto a elogiare gli interpreti del cast: la lista comprende Maisie Williams (Rahne Sinclair), Anya Taylor-Joy (Magik), Charlie Heaton (Sam Guthrie), Alice Braga (Cecilia Reyes), Blu Hunt (Dani Moonstar) e Henry Zaga (Roberto da Costa). Lo script dello stesso Boone e di Knate Lee è oltretutto ispirato alla Saga del Demone Orso di Chris Claremont e Bill Sienkiewicz, il quale ha tra l’altro preso le difese di McLeod affermando le seguenti parole.

“Non ci posso credere: quell’errore ortografico è piuttosto vergognoso. Sospetto sia stato un dirigente qualunque. Non è stato Josh a sbagliare: mi aveva detto che Bob avrebbe ottenuto i suoi riconoscimenti come creatore e di certo sa come scrivere correttamente il nome di chiunque. Contatterò alcuni amici alla Disney per farglielo sapere, nella speranza che possa essere corretto il più in fretta possibile.”

Il già citato Claremont creò i Nuovi Mutanti con McLeod nel novembre del 1982, quando esordì il quarto numero della collana Marvel Graphic Novel a cui fece seguito ben presto il lancio della serie regolare New Mutants.

E anche lo stesso Claremont ha affrontato la questione, dichiarando senza mezzi termini: “Mi state prendendo per il culo? Questi coglioni non riescono a scrivere nel modo giusto il nome di Bob McLeod? Con tutti questi tre anni in cui potevano controllare più e più volte il materiale girato?

Fatemi indovinare, quando sono arrivati alla fine dei titoli di coda – che è dove vengono sempre posizionati credits come i nostri – chiunque fosse stato responsabile di posizionarli semplicemente non se ne curava. Non sono importanti a sufficienza, a quanto pare. E sì, questo mi rende dannatamente furioso. (Detto ciò, vivendo in NYUC, non è che avremo un cinema aperto in cui vedere il film… argh!)”

A seguire vi riportiamo la sinossi di New Mutants, che attualmente ha uno score di gradimento del 24% sul popolare aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes.

“In questo film terrificante e pieno di azione basato sulla serie a fumetti Marvel, cinque giovani che mostrano poteri speciali vengono condotti ad un’istituzione segreta, per curarsi dai loro poteri ed evitare i pericoli che questi potrebbero portate.

Nel gruppo troviamo Danielle Moonstar alias Mirage (Blu Hunt), che crea illusioni con le paure degli altri; Rahne Sinclair (Maisie Williams), che si trasforma nel lupo mannaro Wolfsbane; Sam Guthrie (Charlie Heaton), che, come Cannonball, può volare alla velocità di un jet protetto da un campo di forza; Roberto da Costa alias Sunspot (Henry Zaga), che assorbe e incanala l’energia solare; e Illyana Rasputin alias Magik (Anya Taylor-Joy). Sorella minore di Colosso, Magik è protetta da un’armatura nata dall’uso della sua stregoneria e brandisce la Spada dell’anima, che amplifica le sue molteplici abilità sovrumane e psichiche.

Invitati dalla dottoressa Cecilia Reyes (Alice Braga) a condividere le storie dei loro poteri e della loro manifestazione, i cinque “pazienti” arrivano a capire che sono classificati come mutanti, persone storicamente emarginate e temute.

Mentre rivivono le loro storie di origine, i loro ricordi sembrano trasformarsi in realtà terrificanti. Presto metteranno in discussione ciò che è reale e ciò che non lo è, mentre diventa chiaro come l’istituzione non sia ciò che sembra.

La domanda è questa: perché vengono tenuti prigionieri? E chi sta cercando di distruggerli? La tensione e l’orrore crescono in questa corsa da brivido diretta da Josh Boone e co-scritta da Boone e Knate Lee.”

Che aspetti? Recupera adesso I Nuovi Mutanti: Rinnovamento, di Claremont, McLeod e Buscema! nuovi mutanti

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui