Batman e James Bond: un legame nato nel 1943

Un legame flebile ma affascinante.

0

Batman e James Bond hanno molti punti in comune: entrambi hanno perso i genitori presto, entrambi sono abili detective e entrambi sanno cosa vuol dire vivere in mezzo al pericolo.

Sebbene questi due eroi non si siano mai incontrati ufficialmente, condividono una connessione che dura da quasi 80 anni, uno scherzo del destino si potrebbe dire. Tutto è iniziato con un giovane attore che ha avuto la possibilità di essere la prima persona a interpretare il Cavaliere Oscuro in un live-action.

Non molto tempo dopo che Batman fece il suo debutto nei fumetti, Lewis Wilson stava cercando di diventare una star del cinema. Dopo un contratto con la Columbia Pictures è apparso in due film piuttosto dimenticabili prima che il pubblico lo vedesse nel serial in 15 parti dedicato a Batman.

Uscita nel 1943, questa prima versione live-action del Cavaliere Oscuro ha visto l’eroe e il suo aiutante Robin, interpretato da Douglas Croft, lavorare come agenti segreti del governo per fermare un piano giapponese per trasformare i cittadini di Gotham City in zombi.

La serie è stata realizzata con un budget limitato. La produzione non poteva nemmeno permettersi di costruire una Batmobile; Batman e Robin erano trasportati da Alfred in una Cadillac Serie 61 del 1939 decappottabile…

Tuttavia, per i fan dei fumetti, questa è stata la prima volta che hanno visto Batman e Robin in azione dal vivo. Il serial ha anche introdotto nuovi concetti che sarebbero diventati una parte del mito di Batman, in particolare la Batcaverna. Il serial ha avuto abbastanza successo da convincere la Columbia Pictures a dare il via libera a una seconda stagione, ma a Lewis Wilson e Douglas Croft non è stato chiesto di riprendere i ruoli.

Nel frattempo Wilson incontrava la scrittrice Dana Natol. Non molto tempo dopo essersi sposati, hanno avuto un figlio di nome Michael G. Wilson. La famiglia si trasferì presto in California per trovare maggiori opportunità di lavoro. Purtroppo, Wilson e la Natol divorziarono non molto tempo. Wilson ha continuato a recitare fino al 1954, prima di abbandonare per un lavoro con General Foods, dove ha lavorato fino al suo pensionamento. Wilson è morto nel 2000 all’età di 80 anni.

Qualche tempo dopo il divorzio, Natol incontrò e sposò il produttore cinematografico Albert Romolo Broccoli, che divenne un mentore del figlio di Dana, Michael, portando l’adolescente sul set del suo ultimo film, Licenza di uccidere, il primo film basato sul James Bond di Ian Fleming. Il film, interpretato da Sean Connery nei panni dell’iconica spia, ha lanciato uno dei franchise cinematografici più celebri di tutti i tempi.

Da quel momento in poi, la vita di Michael Wilson sarebbe rimasta per sempre legata a James Bond. Nel 1972, ha iniziato a lavorare per le produzioni EON e continua a produrre i film di Bond tuttora.

Michael ha anche co-scritto tutti e cinque i film di Bond usciti negli anni ’80 e ha sviluppato la serie animata James Bond Jr. Per più di 40 anni, il figlio del primo Cavaliere Oscuro è stato il guardiano della più grande spia della Gran Bretagna.

Rivedete un classico come Agente 007 – Missione Goldfinger [Blu-Ray]

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui