One Piece: Oda ha avuto problemi con Naruto

Oda-sensei avrebbe voluto disegnare il Paese di Wano da tanto tempo, ma qualcosa di grande glielo impediva.

0

Le televisioni giapponesi hanno diffuso la nuova intervista dedicata a Eiichiro Oda, il mangaka dietro i disegni e la storia di One Piece, che si è mostrato in totale privacy agli spettatori in un momento di domande e risposte con la band Arashi.

L’autore ha nuovamente parlato del finale dell’opera, prevista tra cinque/quattro anni, e del futuro personale, ma non sono mancati altri spunti di argomentazione.

La rivalità con Masashi Kishimoto e Naruto

Eiichiro Oda ha anche risollevato i momenti di rivalità con il collega Masashi Kishimoto contro il quale, al tempo, battagliava ogni settimana per il primato su Weekly Shonen Jump.

Oda-sensei ha sempre voluto disegnare l’avventura nel Paese dei samurai, ovvero il Paese di Wano, tantissimo tempo prima rispetto ad ora (ovvero 23 anni dopo), ma non poteva disegnare i ninja, personaggi esistenti nella saga attuale, poichè c’era appunto Naruto ed è noto che l’opera di Kishimoto-sensei si basa proprio su quei guerrieri.

Questo era un problema per l’autore dal momento che si è visto l’idea in stallo per parecchio tempo, ma l’opera di Kishimoto-sensei si è conclusa poi nel 2014 e dal 2018 Oda non sta avendo alcun problema a rappresentare samurai e ninja (e i propri simboli) all’interno del suo One Piece.

One Piece

ONE PIECE è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda all’interno della rivista di Weekly Shonen Jump (Shueisha) dal 1997. Attualmente giunta a 988 capitoli, in Giappone il manga ha collezionato 96 volumetti.

La serie animata omonima che sta trasponendo l’arco narrativo di Wano Country ha raggiunto i 939 episodi ed è trasmessa ogni domenica. In Italia, licenziata da Mediaset, la serie animata è ferma all’episodio 578. La serie è visibile legalmente, con sottotitoli in italiano e con un account premium attraverso la piattaforma streaming di Crunchyroll.

Hollywood sta producendo una serie televisiva live action con attori reali in carne ed ossa per Netflix. Ecco qui a voi le ultimissime novità in merito.

One Piece nel 2019 ha festeggiato il 20° anniversario dalla prima messa in onda dell’anime e, in occasione, il 9 agosto 2019 è uscito nei cinema giapponesi il lungometraggio One Piece: Stampede. In Italia il film è stato proiettato il 24 ottobre 2019 nei cinema con Anime Factory e Koch Media Italia.

Trama

Nel fantasmagorico universo di One Piece non esiste la parola “riposo”, e l’instancabile mente del maestro Oda è costantemente al lavoro per partorire nuove, pazzesche avventure da far vivere alla masnada di pirati più bizzarra che ci sia!

A Wa, il gruppo di Rufy ha quasi finito di radunare compagni e alleati, ed è ormai a un passo dalla pianificata irruzione sull’Isola degli Orchi. Nel frattempo, dal lato dei nemici, vede la luce la peggiore delle alleanze! Mentre Kaido brinda al “mostruoso” sodalizio, la situazione mondiale comincia a vacillare…

Recuperate ORA “One Piece” 94 – Star Comics

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui