Dragon Ball Super rievoca IL momento storico di Dragon Ball Z

Forte riferimento alla saga di Freezer nel recente capitolo di Dragon Ball Super.

0

Nelle nostre pagine abbiamo visto come la recente saga di Dragon Ball stia riciclando la formula narrativa vista in Dragon Ball Z, la seconda parte dell’anime ispirata al manga iconico di Akira Toriyama – Dragon Ball, e non solo questo.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER!

Analogie con la rinascita del Super Saiyan

Il recente capitolo di Dragon Ball Super, il 63°, ha anche fortemente rievocato IL momento storico di Dragon Ball Z: la prima evoluzione in Super Saiyan di Goku nel corso della saga di Freezer conseguente la morte di Crilin.

Nel manga scritto da Akira Toriyama e disegnato da Toyotaro che segue la continuity dell’opera originale, l’Angelo e pattugliatore galattico sotto copertura, Merus, si è sacrificato dando il suo enorme contributo ad indebolire il formidabile e incredibile nemico attuale della serie, Moro.

Regola vuole che un Angelo non può dare il proprio contributo alla salvezza della Terra poichè in tal caso gli attenderebbe la cancellazione immediata dall’esistenza.

Tuttavia Merus ha voluto ringraziare Goku che ha sempre difeso la Galassia dai malvagi e, ispirato dalla psicologia del Saiyan, l’Angelo ha anche aiutato l’eroe nel completamento del suo allenamento per il controllo dell’Ultra Istinto.

Goku è presente al sacrificio di Merus e deve anche testimoniare la cancellazione del suo stesso nuovo maestro che comunque è contento di aver infranto le regole perchè si definisce un vero e proprio giustiziere.

Super Saiyan e Ultra Istinto: Il Climax

Dunque, attraversato da emozioni fortissime dettate dalla criticità della battaglia, dalla sconfitta dei suoi alleati sulla Terra e dalla morte di Merus, la fine del capitolo ci mostra un Goku di spalle e con il capo chino ad un passo da evocare la nuova grande evoluzione proprio come quando il Saiyan testimoniò la criticità della battaglia contro Freezer, la sconfitta dei suoi alleati su Namek e la morte di Crilin.

Non ci resta ora che attendere il prossimo mese per vedere Goku in possesso della forma finale dell’Ultra Istinto, finalmente controllata.

Dove leggere Dragon Ball Super

Gli eventi analizzati sono stati pubblicati nel capitolo 63 di Dragon Ball Super disponibile per la lettura gratuita e legale in inglese e spagnolo su MANGA Plus. Cliccate qui.

Dragon Ball Super

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!). L’edizione italiana dell’anime, acquisita da Mediaset e trasmessa su Italia 1, ha avuto inizio il 23 dicembre 2016 ed è stata completata con l’ultimo episodio andato in onda il 29 settembre 2019.

Il sequel diretto della serie anime è il 20° film animato del franchise, Dragon Ball Super: Broly uscito il 28 febbraio 2019 con Koch Media Italia e Anime Factory.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 63, con i primi 60 scritti raccolti in 13 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo inedito de “Il Prigioniero della Pattuglia Galattica”.

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 11 volumi già disponibili per l’acquisto:

Diverso tempo è trascorso dalla grandiosa battaglia tra Goku e Majin Bu, e ora una nuova minaccia incombe sul mondo che ha ritrovato la pace… Questa volta il nemico arriva dal “Sesto Universo”! Comincia un Dragon Ball completamente nuovo, che riprende le avventure dei Saiyan da dove si erano interrotte!

Acquistate ORA “Dragon Ball Super” 11 – Star Comics

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui