The Batman: confermato il primo sguardo al DC FanDome

Confermato un primo sguardo al film al prossimo DC FanDome.

0

Tramite un nuovo teaser per l’evento, è stato confermato come al DC FanDome verrà mostrato il primo sguardo a The Batman, attesissimo film di Matt Reeves dedicato al Cavaliere Oscuro.

Come si vede nel promo, a confermare il dettaglio (dopo che in molti lo avevano ipotizzato) lo stesso regista:

IL FILM: THE BATMAN

La produzione di The Batman è iniziata all’inizio di quest’anno, ma a causa del Coronavirus è stata ben presto interrotta; ora, con i piani per riprendere la produzione a settembre, si sta valutando il nuovo modo di girare le scene del film.

Stando a quanto riporta Kris Tapley, conduttore del podcast Netflix’s The Call Sheet, le nuove riprese post-quarantena saranno tutte in studio e non all’aperto come precedentemente accaduto, in modo da tutelare il cast e tutte le persone impegnate sul set.

Tra dettagli trapelati e dichiarazioni ufficiali, sappiamo bene che il tono di The Batman sarà noir e lo sguardo sul personaggio abbastanza “oscuro”: in una recente intervista però, il direttore della fotografia candidato all’Oscar Greig Fraser (Rogue One, The Mandalorian, Dune) ha rivelato come l’intento di Reeves e il suo non sia stato quello di entrare a forza in “competizione” con la trilogia di Nolan in quanto a “oscurità”.

“Ovviamente non posso parlare in maniera specifica, ma nel personaggio c’è sicuramente un lato oscuro che dovevamo considerare, stiamo parlando di Batman d’altronde. Non credo sarà “dark” visivamente parlando, non stiamo in una competizione dove vince chi riesce a fare un film più oscuro del precedente.

Stiamo cercando di creare intensi intrecci narrativi, adoro il modo come i fumetti li mostrano, c’è molta luminosità. È un lavoro veramente duro prestare attenzione a tutti questi dettagli, ma è veramente gratificante” le parole di Fraser a Collider.

Il direttore della fotografia poi continua, parlando del rapporto fra Bruce e Alfred: “Niente, non potrei dire niente…posso dirti quello che alcuni attori hanno detto dopo aver letto la sceneggiatura, che è un film basato sui suoi personaggi, tutti molti caratterizzati specie Alfred e Bruce.  È una grande sceneggiatura, come tutte quelle di Matt Reeves, davvero ben costruita”.

Precedentemente invece a Variety la Catwoman del film Zoe Kravitz ha spiegato perché Robert Pattinson è perfetto per il ruolo.

“Il primo motivo, è semplicemente perché è un bravo attore. Ha iniziato trasmettendo sensazioni pop per teenager, poi abbiamo tutti visto come si è sviluppata la sua carriera. È un artista davvero magnetico, e questo è molto da Batman in un certo senso.

Noi vediamo tutti Bruce Wayne, e poi abbiamo Batman nell’ombra che ha faccende molto più complicate che lo riguardano. Quindi, proprio per questo, credo sia perfetto per il ruolo. Può trasmettere questo e poi, amici,sta veramente bene in costume. Ha la giusta mascella!.

In ogni caso, è semplicemente un grande attore e dà molto ad ogni ruolo che interpreta. Penso che questa sia una sfida molto difficile perché la gente ha molte aspettative, ed è anche limitato perché con quel costume puoi vedere e muoverti solo in un certo modo.

Devi essere davvero creativo per portare in scena un personaggio del genere, ma lui è pronto per la sfida e ha già idee davvero interessanti. Penso che sia stato un casting perfetto, decisamente perfetto” spiega la Kravitz. Solo il tempo, e magari già un primo trailer, farà dire ai fan se la nuova Catwoman ha ragione oppure no.

Ancor prima, ospite sul podcast di Happy Sad Confused,Zoe Kravitz aveva invece condiviso la sua (almeno per il momento) breve esperienza nei panni di Catwoman nei primi mesi di riprese per The Batman.

“Stavo leggendo principalmente Anno Uno per prepararmi, è fantastico, veramente intenso” le parole dell’attrice, che poi continua parlando della pausa “è triste essere tanto preparati per qualcosa e poi doversi fermare.

La situazione però offre opportunità per riflettere, specie per la nostra generazione, che non aveva mai vissuto qualcosa del genere. Sento per la prima volta di aver compreso veramente per cosa lottano le persone e, anche se è soltanto un film, voglio tornare sul set di The Batman con questo atteggiamento, convinta che questa situazione ci abbia dato una grande opportunità.

Il film è veramente originale, anche solo per i costumi: non mi sono mai davvero fermata a riflettere su quanto sia difficile rendere semplice un costume. Adoro quello di Catwoman, ci ho lavorato insieme a Matt Reeves e la nostra costumista Jacqueline Durran, che è davvero un genio. Ci sono riferimenti anche al mondo attuale del fumetto”.

Addetti ai lavori riportano inoltre che la trilogia di cui The Batman dovrebbe far parte potrebbe introdurre un nuovo Joker, dopo aver visto negli ultimi anni nel ruolo Jared Leto prima e Joaquin Phoenix dopo (nell’elseworld di successo Joker).

Nel  cast troviamo Robert Pattinson (Batman), Paul Dano (Enigmista), John Turturro (Carmine Falcone), Zoe Kravitz (Selina Kyle/ Catwoman), Colin Farrell (Il Pinguino), Andy Serkis (Alfred), Jeffrey Wright (Jim Gordon), Peter Sarsgaard e Jayme Lawson.

DC FanDome: il nuovo programma

Il primo, DC FanDome: Hall of Heroes, si svolgerà sabato 22 agosto, data iniziale riservata al FanDome. L’altro, DC FanDome: Explore the Multiverse, è fissato per sabato 12 settembre. La cosa più degna di nota è che tutti i panel delle categorie WatchVerse, YouVerse, InsiderVerse, FunVerse e DC Kidssono stati spostati a settembre.

La mossa da parte di DC serve probabilmente a non far scontrare i panel dedicati ai film con quelli dedicati alle serie TV. La maggior parte delle presentazioni dell’Arrowverse è inserito nel WatchVerse, che vedremo a settembre.

Saranno presenti numerosi film di alto profilo, tra cui Justice League, Wonder Woman 1984 e The Suicide Squad ed è estremamente plausibile che avrebbero finito per oscurare tutto il resto. Ora, la DC può concentrarsi completamente sulla promozione dei film in uscita sabato e dare ai programmi TV l’attenzione che meritano tra poche settimane.

L’evento del 22 agosto, quindi, ora durerà 8 ore molto più gestibili, con più presentazioni durante il giorno. Per Explore the Multiverse a settembre, i fan potranno “scegliere la propria avventura” scegliendo i panel che sono di loro maggiore interesse. Piuttosto che esserci un programma imposto, sembra che i contenuti di WatchVerse, YouVerse, InsiderVerse, FunVerse e DC Kids FanDome saranno disponibili durante le 24 ore e i fan avranno la possibilità di guardare ciò che vogliono on demand. È un ottimo modo per consentire alle persone di personalizzare la propria esperienza con il FanDome.

DC FANDOME HALL OF HEROES: il programma

  • Wonder Woman 1984 – Saturday, August 22 @ 1pm ET
  • Warner Bros. Games Montreal Announcement – 1:25pm
  • The Sandman Universe: Enter the Dreaming – 1:45pm
  • Multiverse 101 – 2:15pm
  • Introducing Flash – 2:40pm
  • Beyond Batman – 2:50pm
  • The Suicide Squad – 2:55pm
  • BAWSE Females of Color Within the DC Universe – 3:40pm
  • Legacy of the Bat – 4:00pm
  • Chris Daughtry: Performance – 4:20pm
  • The Joker: Put on a Happy Face – 4:30pm
  • Jim Lee Portfolio Review – DC Super-Villain Fan Art – 4:35pm
  • Surprise DC Comics Panel – 4:45pm
  • I’m Batman: The Voices Behind the Cowl – 5:10pm
  • The Snyder Cut of Justice League – 5:30pm
  • The Flash – 5:54pm
  • Black Adam – 6:10pm
  • CNN Heroes: Real-Life Heroes in the Age of Coronavirus – 6:30pm
  • Titans – 6:50pm
  • Aquaman – 7:05pm
  • “Ask Harley Quinn” – 7:15pm
  • Wonder Woman 80th Celebration – 7:20pm
  • Tomorrow’s Super Heroes with Jim Lee brought to you by Gold House – 7:25pm
  • Wonder Woman 1984 – The WW1984 Cast Play ‘Werewolf 1984’ – 7:50pm
  • SHAZAM! – 7:40pm
  • Suicide Squad: Kill the Justice League – 8:10pm
  • The Batman – 8:30pm

Acquista Batman: Arkham Knight per PS4

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST