Super Dragon Ball Heroes: tutto sul nuovo Super Saiyan 4

Il manga di Super Dragon Ball Heroes è edito in Giappone sul bimestrale di Saikyo Jump e sta affrontando gli eventi della Big Bang Mission.

0

La versione manga di Super Dragon Ball Heroes a cura di Yoshitaka Nagayama sta affrontando gli eventi, così come la serie animata promozionale, dell’arco narrativo “Big Bang Mission” e negli ultimi giorni è stato pubblicato il più recente capitolo.

Il nuovo Super Saiyan 4

Il bimestrale di Saikyo Jump (Shueisha) ha pubblicato il nuovo capitolo all’interno del quale c’è stato il debutto della nuova evoluzione del Super Saiyan di 4° livello che, come sappiamo, prende il nome di “Super Saiyan di 4° Livello a Piena Potenza: Limite Superato”.

Le tavole del manga sono apparse online e Yoshitaka Nagayama ha rivelato in particolare il rituale per l’attuazione del nuovo limite abbattuto che si svolge sulla falsariga dell’evoluzione in Super Saiyan God, ovvero con l’accerchiamento delle forze dei Saiyan più forti.

La nuova evoluzione sarà raggiunta da Goku:Xeno e Vegeta: Xeno e i due Saiyan (da un’altra dimensione) sono accerchiati da Goku, Vegeta, Pan e Trunks.

Il design manga e tecniche

Ecco a voi, rispettivamente, il rituale per la nascita del nuovo Super Saiyan 4 e il design effettivo dell’evoluzione nelle tavole del recente capitolo:

Il capitolo manga successivamente ha svelato che il nuovo Super Saiyan 4 dei due Saiyan: Xeno possono anche eseguire il doppio Pugno del Drago.

La mossa speciale era esclusivamente presente nel ventaglio delle tecniche di Goku, ma adesso anche il Principe ne è in grado (almeno nel franchise di Super Dragon Ball Heroes).

Ecco come appare l’esecuzione della tecnica nel manga, nella versione videogioco e nel promo dell’anime promozionale rispettivamente:

Queste invece alcuni screeshot del SSJ4 Limit Breaker di Goku e Vegeta dall’anime:

 

Informazioni sull’evoluzione

La nuova evoluzione permette ai due Super Guerrieri di sconfiggere i nemici a piena potenza e supportati da un’aura che pervade il loro corpo completamente.

Specifichiamo che si tratta di un’evoluzione esclusivamente dedicata a questa branchia del franchise e che non si riferisce agli eventi canonici, poichè, come sappiamo bene, la trasformazione originale nasce in Dragon Ball GT (altro prodotto non ufficiale rispetto al lavoro di Akira Toriyama).

A proposito di Super Dragon Ball Heroes

Se siete interessati a recuperare l’episodio precedente dell’anime di Super Dragon Ball Heroes, il quinto, potete cliccare qui.

Il 9 gennaio 2020 con l’episodio 19 ha avuto fine l’arco narrativo de “Il Conflitto Universale”. Si tratta del secondo arco della prima stagione avuto inizio con l’episodio 8. La prima parte della prima stagione, invece, è composta da un totale di 7 appuntamenti narranti gli eventi della Universe Mission del filone di Prison Planet.

Il 23 febbraio, prima dell’esordio della seconda stagione, è stato trasmesso un episodio speciale autoconclusivo che ha narrato il climax della Dark Demon Real Mission. Tale episodio speciale si intitola “Super Dragon Ball Heroes Anime Promozionale – SPECIAL: La battaglia decisiva! Pattuglia del Tempo VS il Signore Oscuro!” e potete recuperarlo qui.

Dragon Ball Heroes è stato lanciato nel 2010 in Giappone.

Il primo videogioco per console di ultima generazione, in particolare per Nintendo Switch e PC, ispirato a Super Dragon Ball Heroes, Super Dragon Ball Heroes: World Mission, è disponibile in Italia dal 5 aprile 2019.

A proposito di Dragon Ball Super

Parlando della continuity ufficiale rappresentata attualmente dal manga di Dragon Ball Super, scritto da Akira Toriyama e disegnato da Toyotaro, è in pubblicazione all’interno della rivista V-Jump di Shueisha. In merito ai formati tankobon, in Italia l’opera è edita da Edizioni Star Comics con 11 volumi disponibili.

Acquistate ORA il 3° numero della “Dragon Ball Full Color: La Saga di Majin Bu”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui